Sai esattamente quale prodotto applicare e in quale ordine se parliamo di skincare? La routine della cura della pelle ha delle regole precise che prevedono l'utilizzo di determinati prodotti in un momento e ordine preciso, che spesso non si conosce o viene confuso. Quando si deve applicare il siero? Il contorno occhi va utilizzato prima o dopo della crema? Piccole accortezze in grado di fare la differenza: una pelle pulita e idratata correttamente è anche più luminosa e compatta, e ci fa sentire più belle. Un percorso di bellezza che può cambiare la pelle, basato su tre momenti chiave: detersione, idratazione e protezione che vanno eseguite in un ordine preciso applicando ad ogni step i prodotti giusti. Ogni beauty routine va poi personalizzata in base al tipo di pelle, in modo da scegliere il prodotto più adatto ad ogni esigenza. Non fatevi spaventare: per quanto l'ordine da seguire sia rigoroso, vi basteranno pochi minuti al giorno per prendervi cura di voi stesse e della vostra pelle.

Skincare giorno: tutti gli step da fare al mattino

La skincare giorno si fa solitamente al mattino appena sveglie: non basta infatti sciacquare il viso con l'acqua, ma è importante detergerlo nel modo corretto, idratarlo e proteggerlo da agenti esterni e raggi solari. Quali sono gli step e in che ordine si applicano i prodotti per la cura della pelle?

1. Detergente: il primo step riguarda la pulizia del viso, per rimuovere i residui della crema applicata la sera precedente e eventuali impurità che si sono depositate sulla pelle durante la notte. Sono perfetti i detergenti schiumogeni o oleosi, come ad esempio il Confidence in a Cleanser di It Cosmetic: in un solo step deterge gentilmente la pelle idratandola e lasciandola morbida, fresca e perfettamente bilanciata.

2. Siero: passando alla fase di idratazione, il primo prodotto da applicare sarà il siero. Un prodotto fluido e leggero ma che nutre profondamente la pelle. Si applica tamponandolo sul viso con i palmi delle mani e si assorbe velocemente, permettendoti così di proseguire con lo step successivo. Da provare il nuovo siero di L'Oréal Paris, il Revitalift Filler: al suo interno contiene l'1,5% di Acido Ialuronico che garantisce un'idratazione intensa, e ha anche un’efficacia anti-rughe. La pelle appare rimpolpata, elastica e dall’aspetto più giovane.

3. Contorno occhi: uno dei passaggi che spesso vengono sottovalutati. Idratare il contorno occhi è fondamentale per mantenere la zona, delicata e sensibile, perfettamente nutrita in modo che la pelle sia elastica e compatta. In questo modo si ritarda la comparsa delle rughe e delle linee di espressione, e anche il correttore che applicheremo nella fase make up avrà una tenuta migliore. Plantscription power eye cream di Origins è super idratante che al suo interno contiene alghe e camomilla, si assorbe all'istante e minimizza l'aspetto delle linee d'espressione.

4. Crema viso: idratare la pelle non è importante solo per mantenerla morbida e vellutata, ma anche per proteggerla dagli agenti esterni come il vento e l'inquinamento. Va scelta in base al tipo di pelle, ma tutte le tipologie ne hanno bisogno, anche quelle miste e grasse. Applicala con movimenti circolari, dal centro del viso verso l'esterno con un leggero massaggio. Da provare GinZing, la Crema Energizzante Ultra Idratante di Origins: ideale da applicare al mattino per regalare una sferzata di energia alla tua pelle, rendendola idratata, radiosa e fresca.

5. Protezione solare: per proteggere la pelle dai danni solari è importante applicare una protezione solare anche in città. Scegli una formula leggerissima da stendere dopo la crema idratante. Il prodotto ideale è UV+ Multiprotezione Viso Giorno SPF 50 di Clarins: impercettibile sulla pelle la protegge dagli effetti nocivi dei raggi UV, dai radicali liberi e dall'inquinamento.

6. Balsamo labbra: non dimenticare di idratare le labbra, applicando un balsamo protettivo che le protegga dagli agenti esterni rendendole morbide e vellutate. Da provare il Sugar Lip Serum Advanced Therap di Fresh: un siero arricchito con zucchero umettante ed estratto di fiori di acmella che aiuta a tonificare, rimpolpare e ringiovanire le labbra. La sua azione agisce anche sulla zona intorno alla bocca, contribuendo a migliorarne la definizione delle labbra.

Come eseguire la skincare notte in 9 step

La skincare della sera prevede dei passaggi differenti per rimuovere il make up: è il momento ideale anche per fare no scrub esfoliante oppure una maschera viso per rendere la pelle più idratata.

1. Struccante: la sera è fondamentale rimuovere ogni traccia di make up dal viso prima di procedere con i passaggi successivi. Per struccarti puoi utilizzare un'acqua micellare oppure un prodotto oleoso, come Olio Denso di VeraLab, la linea cosmetica dell'Estetista Cinica. Ti basterà massaggiarlo sul viso asciutto fino a quando il make up si sarà sciolto, e poi rimuoverlo con un panno in microfibra inumidito con acqua calda.

2. Detergente: lo puoi utilizzare se fai una doppia detersione e vuoi pulire a fondo la tua pelle. Dopo il detergente oleoso utilizzane uno schiumogeno, massaggiandolo sulla pelle e poi risciacquandolo con l'acqua. Prova la Mousse Detergente alla Malva di Biofficina Toscana:deterge con delicatezza e rimuove sia i residui di trucco che lo sporco cutaneo, donando morbidezza alla pelle che appare liscia e vellutata.

3. Esfoliante: dopo la detersione puoi procedere ad esfoliare la pelle. Utilizza uno scrub delicato una volta alla settimana per eliminare le cellule morte e rendere la pelle più luminosa. È perfetto il Re Move, la Polvere Esfoliante Illuminante:  di My Clarins, che rimuove delicatamente le impurità per una pelle pulita e purificata. Una texture leggera e delicata da mescolare con acqua per creare un'esfoliazione su misura.

4. Maschera: prenditi qualche minuto in più per te e regalati una coccola con un maschera viso in tessuto. Potrai applicarla sul viso e dedicarti alla lettura oppure alla tua serie tv preferita. Sephora ha creato una nuova generazione di maschere viso in tessuto con ingredienti e formule idratanti ricche di attivi, da quelli idratanti a quelli illuminanti.

5. Tonico: alcune lo amano e altre lo odiano. Serve per riequilibrare la pelle oppure per restringere pori, illuminare il viso o combattere le imperfezioni, a seconda del tipo di prodotto che scegli di utilizzare. Tra i prodotti più amati del momento c'è il Glow Tonic di Pixi, un tonico esfoliante (da non utilizzare quindi se hai fatto lo scrub) che accelera il processo di rinnovamento cellulare donando alla pelle un aspetto luminoso e brillante.

6. Siero: il primo step per l'idratazione notturna. Scegli un prodotto più ricco come ad esempio Olio Divino Viso alla Rosa Canina e all'Avocado di Antipodes: al suo interno contiene l’olio di avocado che stimola la produzione di collagene per aiutare a ridurre l'aspetto di segni di espressione, macchie pigmentarie e cicatrici.

7. Contorno Occhi: la sera è il momento perfetto per idratare a fondo il tuo contorno occhi. Per la skincare serale puoi utilizzare il Creamy Eye Treatment with Avocado di Kiehl's, che potrai applicare abbondantemente nella zona contorno occhi come se fosse una maschera, per un'azione ancora più prodonda.

8. Crema viso: lo step finale per chiudere in bellezza la tua routine. Applica la crema idratante scegliendo tra prodotti più nutrienti, in modo che durante la notte la tua pelle possa giovare di un'idratazione profonda. È perfetta ad esempio la Lotus Youth Preserve Dream Cream di Fresh: una crema da notte idratante che nutre e preserva la giovinezza della pelle nel momento in cui essa è maggiormente ricettiva, per un incarnato fresco e riposato al risveglio.

9. Maschera labbra: una coccola in più puoi regalarla alle tue labbra, idratandole a fondo durante la notte in modo che al mattino seguendo siano perfettamente morbide e idratate. Applica la Lip Sleeping Mask si Laneige, ricchissima di preziosi ingredienti antiossidanti, dalle straordinarie proprietà nutrienti ed emollienti creati per nutrire e idratare le labbra in profondità durante il sonno.