Nei mesi più caldi è necessario modificare la propria beauty routine: la pelle, infatti, modifica le sue esigenze in base alla stagioni. Per una perfetta skincare estiva è importante utilizzare prodotti leggeri e rinfrescanti, che mantengano la pelle del viso idratata, ma senza renderla lucida o appiccicosa. Bisogna infatti tener conto di fattori come l'esposizione al sole prolungata, l'umidità, le alte temperature, il vento, la salsedine, che possono incidere sulla salute e sulla bellezza della nostra cute. Non bisogna stravolgere troppo la propria routine di bellezza, ma è importante seguire dei piccoli suggerimenti, scegliendo i prodotti giusti per la propria pelle.

Detersione con prodotti leggeri senza dimenticare il tonico

In estate ci si trucca di meno, a causa del caldo, è importante però che la detersione resti uno step fondamentale al mattino e alla sera. Ogni mattina è importante pulire il viso con detergenti giusti per eliminare il sebo e le impurità formatesi durante la notte: evitate però l'acqua troppo fredda, meglio utilizzarla tiepida. In base al vostro tipo di pelle scegliete il detergente che ne rispetti le caratteristiche ma, riguardo alle formulazioni, sono ideali quelli schiumogeni, in quanto più leggeri, soprattutto per le pelli miste e grasse. In caso di pelle sensibile e secca, detergete la pelle prima con un latte detergente e poi utilizzate il detergente schiumogeno, così il primo detergente limiterà l'azione più strong di quello schiumogeno.

Dopo la detersione passate poi al tonico viso, spesso dimenticato, che elimina gli ultimi residui di impurità e make up. Potete scegliere tra quelli lenitivi o idratanti, che potete utilizzare sia al mattino che alla sera. In alternativa potete scegliere un'acqua termale, rinfrescante e decongestionante, da nebulizzare direttamente sul viso, soprattutto in caso di pelle sensibile o arrossata dal sole.

Pulizia profonda una volta a settimana con scrub e maschere

Almeno una volta a settimana è importante procedere però con una pulizia più profonda. È importante ricordare che, durante il periodo estivo, la pelle produce più sebo e cellule morte, ed è normale la comparsa di brufoletti e imperfezioni dovute alle impurità della cute. Fate prima uno scrub leggero per levigare la pelle e renderla più luminosa: esfoliare la pelle non eliminerà l'abbronzatura, ma vi aiuterà a mantenerla più lungo, donando un colorito più bello al vostro viso. Gli scrub, infatti, eliminano le cellule morte favorendo il rinnovamento della pelle.

Procedete poi con una maschera viso, da scegliere in base alla tipologie di pelle: le maschere purificanti possono essere eseguite una volta a settimana, mentre quelle idratanti anche più volte, facendo attenzione a scegliere prodotti leggeri e molto freschi.

Cura del contorno occhi che tende a segnarsi facilmente

Da non dimenticare poi la zona del contorno occhi, area molto sensibile e delicata che si segna facilmente, soprattutto con l'esposizione prolungata al sole. Con il calore, poi, gli occhi tendono a gonfiarsi e a risultare meno luminosi. Per questo è importante applicare creme per il contorno occhi, formulate per idratare questa zone soggetta a imperfezioni, rughe, borse e occhiaie. Applicatene una piccola quantità picchiettandola con i polpastrelli, così da riattivare il microcircolo, favorendo la penetrazione del prodotto.

Crema idratante con fattore di protezione di giorno e rigeneranti di notte

Concludiamo, infine, con la crema idratante, indispensabile anche quando fa molto caldo. L'ideale sarebbe avere due creme idratanti: una da giorno con fresca e leggera con protezione solare e una da notte. Nelle giornate molto calde, soprattutto se avete scelto una crema giorno senza Spf, allora potete applicare la protezione solare viso, da applicare anche sul collo prima dell'abituale crema idratante. Per la notte scegliete creme rigeneranti, lenitive e idratanti, in formulazioni cremose. Se avete la pelle grassa potete optare per le formulazioni in gel che idratano la pelle senza appesantirla e senza effetto lucido.