Jennifer Lopez aveva provveduto a dare il via ai Mondiali del Brasile con un succinto costume verde glitterato, ora ci ha pensato Shakira a chiudere il Campionato di Calcio esibendosi allo stadio Maracanà di Rio de Janeiro con un sexy look . Se l'outfit di J.lo non aveva convinto, quello di Shakira convince ancor meno. L'abito rouge scelto dalla cantante senza dubbio era azzeccato per l'occasione, ma l'accostamento di decori lucenti con frange e hot pants faceva risultare il tutto leggermente eccessivo.

Ieri sera durante la cerimonia di chiusura dei Mondiali 2014, che ha preceduto la finale tra Argentina e Germania, Shakira si è esibita sul campo verde scatenandosi in una performance infuocata. Per l'occasione ha scelto un modello rosso. Cristalli, tessuti nude vedo non vedo, hot pants cortissimi e lunghe frange svolazzanti rendevano il cotume eccessivo e "carnevalesco". Come se i dettagli lucenti e le trasparenze non bastassero, purtroppo, Shakira, proprio come la Lopez, non ha resistito ad indossare sotto l'abito di scena un paio di calze a rete, decisamente out.

L'abito della cantante era composto da un body in velo nude, decorato con paillettes e cristalli di differenti gradazioni di rosso, dal corallo al rubino. I dettagli lucenti erano cuciti sul tessuto in modo da creare un disegno geometrico sulla scollatura e sulle braccia. Lunghe frange total red, che partivano dalla vita e scendevano sino alle caviglie, completavano l'abito. La cantante non ha indossato scarpe, gioielli o altri accessori, ha sfoggiato solo un paio di cavigliere coordinate al vestito.

A firmare l'abito di Shakira per la cerimonia finale è stato lo stesso designer che ha creato il body hot indossato dalla Lopez in occasione della sua esibizione in Brasile, durante la cerimonia di apertura. Lo stilista si chiama Charbel Zoe, è originario del Kuwait, ma vive e "opera" a Los Angeles. Dopo che i suoi costumi lucenti e appariscenti sono stati visti in tutto il mondo indosso alle regine della musica pop la carriera dello stilista è decisamente decollata. Ora le tar fanno a gara per indossare una delle sue creazioni lucenti e dall'anima kitsch.