Settimana della moda di New York: tendenze in passerella

Da pochi giorni si è conclusa la New York fashion week, all'interno della quale sono state presentate le collezioni per il prossimo Autunno/Inverno 2012-2013 di stilisti americani ed internazionali. Grandi nomi del fashion system come Alexander Wang,  Diane Von Furstenberg, Donna Karan, Helmut Lang, Marc Jacobs, Vera Wang, Narciso Rodriguez, Proenza Schouler hanno sfilato in passerella mostrando le tendenze per la prossima stagione invernale. La moda americana accoglie anche famosi designer non americani, come  Carolina Herrera, Oscar de la Renta e Victoria Beckham, che hanno trovato terreno fertile per le proprie creazioni nella poliedrica New York sempre pronta ad accogliere gusti e stili provenienti da ogni parte del mondo. Quello che emerge osservando le nuove collezioni è uno stile minimal, fatto di forme squadrate e decostruzioni innovative dei classici capi d'abbigliamento, di colori unici, decisi come il bianco e il nero alternati a nuances tipicaamente autunnali. Unici tocchi di colore provengono dal colorblock molto utilizzato nella collezione di Diane Von Furstenberg e nelle stranezze del genio Marc Jacobs.

In passerella sfila uno stile in netta contrapposizione con quello italiano, più rigido, con modelli postmoderni provenienti dalle penne dei fashion designers americani i quali risentono di quello che la società odierna sta passando e trascrivono il disagio nelle loro creazioni minimali, sobrie e con pochi fronzoli. Le nuove tendenze provenienti dall'America vedono la nuova donna come una donna decisa, consapevole della propria forza, come emerge dalle creazioni di Alexander Wang e Donna Karan, ma capace di mostrare il suo lato romantico, come le creazioni di Marchesa e Oscar de la Renta. Le linee si allargano diventando più morbide con pantaloni larghi, giacche e cappotti over, gonne ampie o a palloncino. Ritornano di gran moda anche per l'inverno minigonne e gonne longuette e soprattutto pian piano sparisce il maxi plateaux molto di moda nelle precedenti collezioni. Molti stilista hanno inziato a proporre quella che sarà la tendenza per i prossimi anni ovvero scarpe più minimali ed eleganti con tacchi a spillo, senza zeppa. In questa rassegnaa abbiamo raccolto gli stilisti più innovativi ed i modelli più belli e rappresentativi del panorama moda americano.

Alexander Wang – Lo stilista statunitense di origini taiwanesi presenta in passerella una serie di cappotti dalle innovative forme squadrate, proponendo uno stile postmoderno fatto di lucida pelle nera, colli alti, forme larghe e geometriche. Pelle e tweed si alternano a materiali plastici e vengono arricchiti da grossi bottoni dorati. Il bianco, presente in quasi tutte le collezioni per il prossimo inverno, fa la sua comparsa sui cappotti destrutturati multitasche. Colli alti a rete coprono la parte inferiore del volto mentre lunghi stivali in pelle nera dalla punta tonda ricoprono i piedi della donna di Alexander Wang.

Alexander Wang New York Fashion Week 2012

Carolina Herrera – Il classico romanticismo della stilista Carolina Herrera viene un pò smorzato in questa collezione in cui prevalgono colori scuri come il nero ed il grigio. Colori sui quali spiccano fantasie e pattern astratti in contrasto con il colore base del tessuto. Lunghe gonne a sbuffo si alternano a quelle più strette dei tubini, uno dei quali arricchito da paillettes che danno l'effetto metallizzato, altro trend già visto nelle collezioni per la prossima primavera.

Carolina Herrera New York fashion week 2012

Diane Von Furstenberg – Uno dei trend più forti per la prossima stagione che pian piano sta avendo grande successo anche nel nostro paese e che vedremo già in primavera è quello del colorblock. Tendenza utilizzata dalla stilista Diane Von Furstenberg la quale, anche per l'inverno, utilizza tessuti leggeri come la seta e colori accesi come il fucsia, l'azzurro, il rosso e il senape, declinati in nuances più autunnali. Le linee sono over con bluse morbide, pantaloni e tute larghe, cappotti comodi.

Diane Von Furstenberg NY fashion week 2012

Oltre al colorblock fatto di colori unici senza fantasie, la stilista utilizza divertenti ed originali tessuti arricchiti da pattern a contrasto di colori o applicazioni usate come fantasia nell'abito rosa o ancora giocando con chiavi e spartiti musicali sulla camicia in seta nera.

Diane Von Furstenberg New York fashion week

Donna Karan – Quella di Donna Karan è una "lady di ferro" a metà strada tra una donna d'altri tempi, dolce e femminile, e una strong woman contemporanea. Le linee sono femminili ma riprendono alcuni stilemi del look maschile come il completo giacca-pantalone, la fantasia gessata ed il cappello. Nella collezione di Donna Karan, a differenza delle altre, persiste lo slimfit di abiti e pantaloni, fatta eccezione per le gonne a sbuffo. I colori e i tessuti sono quelli tipici della stagione fredda: nuances scure di grigio antracite e di senape, colore dell'anno, lana alternata a crêpe che si sposa alla prefezione con satin e cotone.

Donna Karan New York Fashion week 2012

Helmut Lang – Helmut Lang presenta una collezione dai colori freddi e dalle linee destrutturate. Le giacche hanno spalline alte e appuntite e divengono un contrappunto ai grossi revers spigolosi di giacche in pelle e montoni neri con interno bianco. Pantaloni ultra slim si contrappongono alle linee oversize dei pants neri extra large. I colori del fango, del bianco e del nero dipingono l'intera collezione invernale. Stivali altissimi, sino alla coscia in suêde nero o beige coprono interamente le gambe della donna di Helmut Lang.

Helmut Lang New York Fashion week 2012

Marc Jacobs – L'estro creativo del geniale stilista Marc Jacobs crea una collezione anticonvenzionale e, come al solito, al di fuori di tutti i trend e delle mode attuali. Il direttore creativo di Louis Vuitton ha presentato a New York le creazioni del brand che porta il suo nome, ognuna delle quali accompagnata da un enorme cappello in pelliccia declinata in solori differenti, arricchiti da stampe animalier, veli o bande colorate a contrasto. Gli outfits in passerella, molti dei quali composti da stole o cardigan in lana con imputure argentate e gonne tonde, erano ricoperti da fantasie floreal o barocche, stampate sul tessuto o cucite a mano con un effetto 3d. Le scarpe sembrano provenire dall'armadio di Re Sole: mocassini dal tacco largo con maxi fibbia in strass sul davanti.

Marc Jacobs New York Fashion Week 2012

Marchesa – Anche per l'Autonno/Inverno 2012-2013 la Maison propone i modelli romantici e barocchi che hanno fatto la storia del marchio, rendendolo riconoscibile tra mille. I vaporosi abiti da sera prevedono corpetti in velo trasparente ricoperti da fantasie floreali cucite a mano, mentre piume e disegni barocchi in oro caratterizzano gli abiti più slim con corpetto senza spalline. Splendidi gli stivali neri in vernice che sembrano la tela di un ragno e le scarpe bianche che ricordano modelli da Ancièn Regim.

Marchesa new york fashion week

Narciso Rodriguez – Lo stilista Narciso Rodriguez propone una delle collezioni più originali ed innovative sia per quanto riguarda i tessuti, sia per le forme, sia per i colori utilizzati. Le linee semplici dei tubini girocollo e giromanica sono arricchite da sovrapposizioni di tessuti differenti, in nuances diverse dello stesso colore. La lunghezza della gonna è standard per Narciso Rodriguez: solo longuette. I cappotti hanno forme tonde mentre linee destrutturate caratterizzano gli outfits in black and white. Guanti in pelle doppio colore e stivaletti dal tacco a spillo completano tutti i look.

Narciso Rodriguez New York Fashion week 2012

Oscar de la Renta – Tweed, lana, colori tenui, e old style contraddistinguono la collezione Autunno/Inverno 2012-2013 di Oscar de la Renta. I completi presentati in passerella richiamano un elegante gusto anni '60 con il cappotto in lana fantasia arricchito da stola sul collo, con il tailleur in tweed composto da gonna longuette slim e giacca corta con maxi bottoni. Stesse linee per il completo arricchito da fantasia floreale cucita tono su tono. Slim fit anche per l'abito rosa pallido arricchito da strass sul petto. Oscar de la Renta mantiene il suo stile basato su un'eleganza retrò che non bada alle mode del momento essendo sempre corente con se stessa.

Oscar de la renta New York Fashion week

Proenza Schouler – Il marchio Proenza Schouler crea una collezione interamente basata su linee geometriche e destrutturate in cui le forme spigolose divengono l'unico elemento decorativo in uno stile minimal e contemporaneo. Colori unici, alternati al double color o alla fantasia stampata, ricoprono la maggior parte delle creazioni presentate in passerella. Le giacche corte in pelle arricchite da borchie, i cappotti bianchi e i montoni neri hanno chiusure, colli e tasche destrutturate lo stesso vale per i minidress a stampa, per quelli bicolor e per le mini gonne in denim. Anche Proenza Schouler crea per il prossimo inverno scarpe dal tacco alto senza plateaux e cutch a go go.

Proenza Schouler new york fashion week 2012

Vera Wang – La stilista famosa per le sue Bridal Collection presenta a New York una collezione tutta basata sui toni del grigio e del nero in contrapposizione con i modelli realizzati interamente in beige. Top e bluse trasparenti, abbinate a gonne longuette, sono ricoperte da fantasia unica intervallata da marsupi piatti in vita o da maxi colli in pelliccia. Gli outfits "in beige" prevedeono coprispalle dalle forme tonde, montoni smanicati, pantaloni a zampa d'elefante e gonne lunghe trasparenti.

Vera Wang New york fashion week 2012

Victoria Beckham – La nuova rivelazione del fashion system internazionale propone una collezione dallo stile bon-ton minimale. La donna di Victoria Beckham è una moderna contessina, elegante ma molto moderna, che segue la moda ma non rinuncia al proprio gusto. I mindress della collection invernale hanno linee semplici, colori unici e fantasie macro basate sul contrasto di colore. Le scarpe in suêde nero hanno un originalissimo tacco ricurvo appuntito che da un tocco rock al look bon-ton proposto.

Victoria Beckham new york fashion week

Dopo New York in questi giorni gli stilisti inglesi, e non solo, stanno mostrando sulle passerelle della London Fashion Week le loro collezioni. Subito dopo sarà il turno dell'Italia con Milano Moda Donna 2012, la fashion week milanese. Staremo a veder quali saranno le nuove tendenze per il prossimo Autunno/Inverno 2012-2013 proposte dai più grandi marchi del fashion inglese ed italiano.