Sveta Bilyalova è una modella russa e afferma di aver trovato il trucco per capire se una donna ha il seno rifatto o naturale. Tutto quello che serve sono due cellulari da posizionare al lato dei seni, dopo averli accesi al buio, è possibile vedere se si hanno delle protesi o meno. Quando il décolleté è rifatto, la luce diventerà rossa al buio, mentre se una donna ha una scollatura naturale al 100% non succederà nulla. Certo, il rimedio sembra davvero bizzarro ma, nel momento in cui la modella dà una dimostrazione materiale su Instagram, sembra funzionare per davvero.

Non è un caso che il video abbia superato le 2 milioni di visualizzazioni in pochi giorni. A quanto pare, le femminucce non potranno più fingere: nel momento in cui ricorreranno all'intervento del chirurgo per avere un seno più abbondante, dovranno necessariamente ammetterlo. Non è  la prima volta che sul web si vede un "esperimento" del genere, era già capitato lo scorso anno, quando la modella Wichooda Cheuychom, dalla provincia di Lopburi, in Thailandia centrale, aveva usato il cellulare per rivelare la presenza del silicone.

Nel momento in cui illuminava il seno rifatto con la luce del cellulare, questo diventava fluorescente. Il motivo per cui avviene una cosa simile sarebbe molto semplice: le protesi al silicone pare che assorbano la luce prodotta dai telefoni e si illuminano, dando vita a questo fenomeno all'apparenza "magico". Insomma, nessuna potrà più fingere di aver visto il proprio seno "crescere" in modo naturale: quando si hanno delle protesti, lo si potrà scoprire con un semplice smartphone.