Manca poco al debutto della 70esima edizione del Festival di Sanremo, oggi andrà in onda la prima serata e continuerà fino all'8 febbraio su Rai 1 e vedrà innumerevoli novità rispetto agli anni scorsi, dagli ospiti fissi alle 10 co-conduttrici che affiancano il direttore artistico Amadeus al posto delle tradizionali vallette. Ieri sera i big in gara hanno dato ufficialmente il via all'evento calcando il red carpet allestito fuori al teatro Ariston e per l'occasione hanno dato il meglio di loro in fatto di look, anticipando lo stile che sfoggeranno durante la kermesse canora. Achille Lauro ha dimostrato di essere glamour anche in canottiera, Elodie ha indossato un completo maschile, Elettra Lamborghini ha preferito un abito da principessa in rosso fuoco.

Da Elettra Lamborghini a Levante, il red carpet di Sanremo 2020

Ad attirare tutti i riflettori su di sé durante il red carpet che ha anticipato la prima serata del Festival di Sanremo non potevano che essere le donne in gara. La più appariscente è stata in assoluto Elettra Lamborghini, apparsa splendida in rosso con un lungo abito da principessa con lo strascico e lo scollo a barca di Romeo Gigli. A fargli concorrenza, Elodie, che ha invece puntato su un completo maschile in senape di Versace, abbinato a un cappello logato in verde e a un'originale camicia con la cravatta che sembrava essere incorporata. Per quanto riguarda Levante, questa è apparsa super sofisticata in un look di Marco De Vincenzo con gonna di paillettes argentate e frange, camicia over in bianco e maxi cappotto nero, mentre Giordana Angi ha preferito rimanere casual con maglione a collo alto, sneakers e soprabito in denim.

Junior Cally in bianco, Nigiotti con la t-shirt

Anche gli uomini del Festival non sono stati da meno in fatto di look e sul red carpet hanno letteralmente spopolato. Il più glamour è stato Achille Lauro, presentatosi in total Gucci con canotta bianca, così da lasciare intravedere i tatuaggi, pantaloni neri alla caviglia e mocassini. Molti altri gli hanno del filo da torcere in fatto di stile, da Junior Cally con completo e cappotto bianco abbinati a una maschera glitterata a Morgan con mantello e vestito su misura in rosso damascato. Enrico Nigiotti ha preferito non osare, presentandosi con una semplice t-shirt grigia sotto il cappotto, così come anche Alberto Urso, che ha optato per il total black. A questo punto non resta che aspettare l'inizio dell'evento, così da poter ammirare finalmente i cantanti sul palcoscenico dell'Ariston.