Oggi, 5 gennaio, è stato dato ufficialmente il via ai saldi invernali in tutta Italia. Nei negozi del nostro paese, da Milano a Firenze, fino ad arrivare a Roma e Napoli, sarà possibile trovare prodotti in offerta speciale da accaparrarsi il prima possibile. A differenza degli scorsi anni, questa volta le regioni italiane hanno messo in atto un cambiamento rivoluzionario: una data unica.

Il motivo è molto semplice: favorire misure a tutela della concorrenza e accogliere le richieste degli operatori del settore. Fin dalle prime ore di questa mattina, sono state moltissime le persone che hanno voluto darsi allo shopping folle. Per evitare di andare incontro a truffe, sarebbe meglio seguire una serie di accorgimenti. Dopo aver scoperto quali sono i capi da comprare assolutamente durante questi saldi invernali, è arrivato il momento di chiedersi come fare acquisti sicuri. Ecco una lista di consigli da non dimenticare quando si comincia a fare shopping.

1. Provare i vestiti prima di acquistarli

Quando si acquistano dei vestiti durante il periodo dei saldi, bisogna sempre provarli prima di procedere con l'acquisto. Se non di ha tempo e possibilità di farlo, è necessario chiedere al negoziante se e quanti giorni si hanno a disposizione per un eventuale cambio.

2. Confrontare i prezzi

La prima cosa che bisogna fare in periodo di saldi per evitare truffe è confrontare i prezzi. Meglio diffidare dai negozianti che eliminano il cartellino originale, proponendo solo la cifra scontata: probabilmente l'offerta applicata sarà quasi pari a zero.

3. Assicurarsi che i capi siano in buone condizioni

Una volta trovato il capo che si è desiderato fin dall'inizio dell'inverno in saldi, è importantissimo accertarsi che sia in buone condizioni prima di pagarlo. A volte, infatti, la merce in offerta non viene sostituita e ci si ritrova con un abito rotto e inutilizzabile. Nel caso in cui abbia qualche difetto, si può anche chiedere al negoziante di ridurre il prezzo.

4. Acquistare capi invernali

Visto che si parla di saldi invernali, nel momento in cui ci si reca in un negozio per darsi agli acquisti folli, sarebbe meglio puntare sui capi di stagione. In caso contrario, ci si ritroverebbe con prodotti vecchi e fuori moda.

5. I prezzi esposti vincolano il venditore

 Per fare acquisti sicuri durante i saldi, è necessario avere il coraggio di protestare quando i prezzi proposti non corrispondono a quelli reali. La cifra che viene esposta in vetrina vincola il venditore: quest'ultimo non può far pagare al cliente un importo superiore a quello.

6 . Tutti gli acquisti hanno una garanzia di 2 anni

Pochi sanno che ogni capo acquistato in saldi ha sempre una garanzia di due anni, che può essere fatta valere entro 60 giorni dalla scoperta del difetto. Tutti coloro che vogliono avvalersi di questo diritto farebbero bene a fotocopiare lo scontrino, così da evitare che l'originali sbiadisca, perdendo la sua validità.

7. I pagamenti con carta di credito devono essere accettati

I negozi che accettano pagamenti con carta di credito devono farlo anche in periodo di saldi. I prezzi non devono aumentare nel caso in cui si utilizzi il bancomat per procedere con l'acquisto.