Si avvicina il momento dell'anno più atteso dalle fashion addicted, quello dei saldi estivi. Questo 2020 è stato un po' particolare a causa dell'emergenza Coronavirus e, dato che i negozi sono rimasti chiusi per tutti i due mesi di lockdown, si è deciso di far partire le svendite di fine stagione con un leggero ritardo rispetto al solito. Se negli anni scorsi le offerte cominciavano agli inizi di luglio negli store, oggi bisognerà aspettare agosto. L'obiettivo? Favorire le vendite a prezzo pieno, così da permettere ai negozi di recuperare almeno in parte tutto quello che hanno perso nelle settimane di blocco. La data ufficiale di inizio delle offerte sarebbe il 1° agosto ma alcune regioni, prime tra tutte la Sicilia e la Calabria, si sono anticipate o, quanto meno, hanno dato il via a delle svendite promozionali.

Il calendario regione per regione

Abruzzo: 1 agosto – 29 settembre

Basilicata: 1 agosto – 29 settembre

Calabria: 1 luglio – 29 settembre

Campania: 21 luglio – 29 settembre

Emilia-Romagna: 1 agosto – 29 settembre

Friuli Venezia Giulia: 1 agosto – 30 settembre

Lazio: 1 agosto – 29 settembre

Liguria: 1 agosto – 14 settembre

Lombardia: 1 agosto – 29 settembre

Marche: 1 agosto – 29 settembre

Molise: 1 agosto – 29 settembre

Piemonte: 1 agosto – 26 settembre

Puglia: 1 agosto – 15 settembre – 29 settembre

Sardegna: 1 agosto – 29 settembre

Sicilia: 1 luglio – 29 settembre

Trentino-Alto Adige: 1 agosto – 29 agosto

Toscana: 1 agosto – 30 agosto

Umbria: 1 agosto – 29 agosto

Valle d’Aosta: 1 agosto – 29 settembre

Veneto: 1 agosto- 30 settembre

La Federazione moda Italia-Confcommercio ha chiesto ai negozi di posticipare la stagione dei saldi estivi a causa dell'emergenza Coronavirus che li ha costretti a rimanere chiusi per due mesi. Inizialmente si parlava di una data unica per tutta Italia, ovvero il 1° agosto, me nelle ultime settimane sono state diverse le regioni che si sono leggermente anticipate. Secondo le stime, però, ci sarà un netto calo delle vendite rispetto agli anni passati. Ogni famiglie dovrebbe spendere il 40% in meno in saldi rispetto agli anni scorsi, per un totale di 2,1 miliardi di perdite. A scoraggiare i clienti, non solo le difficoltà economiche provocate dalla pandemia ma anche il distanziamento sociale che provoca una serie di disagi, dal dover entrare in negozio con la mascherina al non poter sempre provare gli abiti in camerino.

Saldi estivi 2020: quando cominciano online

Negli ultimi mesi, a causa del lockdown che ha costretto i negozi a rimanere chiusi per diverse settimane, sono aumentati in modo considerevole gli acquisti online. Ancora oggi, complice la paura del contagio e la voglia di voler evitare lunghe code alle casse e ai camerini, sono molti quelli che continuano a fare shopping sul web. Quello che ci si chiede è: quando cominciano i saldi online? La data ufficiale è il 1° agosto proprio come in ogni regione d'Italia, anche se molti siti hanno iniziato a proporre ribassi e promozioni già da diversi giorni. A questo punto, dunque, non resta che fare un giro sugli store online dei propri brand preferiti per capire se sul capo o sull'accessorio dei propri sogni c'è un'offerta speciale.