La Royal Family inglese è una delle più in vista al mondo e da sempre è stata sconvolta da scandali più o meno scabrosi. L'ultimo evento ad aver fatto non poco discutere è stato il "divorzio" dai Windsor del principe Harry e Meghan Markle, ormai trasferitisi in modo abbastanza definitivo in Canada con il piccolo Archie. All'inizio sembrava che  la sovrana non potesse proprio accettare la scelta, poi si è convinta, chiedendo ai coniugi di rinunciare a titoli e privilegi finanziari. Nonostante l'annuncio fosse arrivato all'improvviso attraverso un post social condiviso dai Sussex in persona, il resto della famiglia già era a conoscenza della notizia, tanto che la regina si era "attrezzata" a dovere per fronteggiare una potenziale crisi.

Per evitare di dare vita a momenti imbarazzanti, ha riscritto ad hoc le regole del protocollo, consegnando a tutti i Windsor un elenco di cose da fare e da non fare in caso di domande inopportune di giornalisti e curiosi. Ai Royals è stato chiesto di non fermarsi troppo a lungo all'arrivo e all'uscita da un evento, di tenere lo sguardo sempre fisso in avanti e di evitare il più possibile ogni contatto visivo. Certo, è stato consigliato di essere cordiali ma allo stesso tempo è stato imposto di allontanarsi lentamente ma con decisione in caso di domande sgradite. Insomma, per i Royals è bene evitare atteggiamenti arroganti e istintivi, meglio rimanere rigidi e illeggibili, anche a costo di sembrare freddi. A quanto pare, i membri della famiglia sono stati bravissimi nel seguire le nuove regole imposte da Elisabetta II, visto che durante la questione "Megxit" non c'è stato nessuno ulteriore scandalo.