La Royal Family sembra non riuscire a trovare proprio tranquillità negli ultimi tempi e, dopo aver detto addio al cosiddetto "anno orribile" della monarchia, ovvero il 2019, ha dato il via al 2020 nel peggiore dei modi, con le "dimissioni" del principe Harry e Meghan Markle, che hanno rinunciato al loro ruolo di senior, così da rivendicare la loro libertà con una nuova vita in Canada. La regina Elisabetta II inizialmente non era d'accordo con la drastica decisione ma oggi l'ha accettata, chiedendo ai due coniugi di rinunciare ai titoli e ai privilegi finanziari. Nelle ultime ore è arrivata una nuova indiscrezione che fa discutere: Peter Phillips, il nipote maggiore (e preferito) della sovrana, sta divorziando dalla moglie Autumn.

Si tratta del figlio della principessa Anne e del primo marito, il capitano Mark Phillips, e il suo matrimonio sarebbe arrivato al capolinea dopo ben 12 anni e due figlie. La notizia è arrivata dai tabloid britannici, i quali hanno avuto contatti con degli amici stretti del principe. Questi ultimi hanno dichiarato che la scelta sarebbe stata presa dalla moglie che, influenzata dal "divorzio reale" di Meghan ed Harry, avrebbe voglia di tornare nel suo paese natale, il Canada, con le figlie, Savannah e Isla, quelle che sono apparse spesso al fianco di George e Charlotte, che già hanno la doppia cittadinanza. Insomma, a quanto pare i Sussex hanno stravolto la famiglia Windsor con la loro piccola "rivoluzione". La regina sarà capace di sopportare questa nuova separazione? L'unica cosa certa è che fino ad oggi aveva sempre avuto un bel rapporto sia con Autumn che con le figlie di Peter, dunque non sarà semplice veder volare anche queste ultime in Canada.