La popstar Rihanna è riuscita a conquistare la multinazionale LVMH di Bernard Arnault creando la sua prima casa di moda Fenty ed entrando a far parte del colosso del lusso, già proprietario di brand come Dior, Louis Vuitton, Fendi e Givenchy. Il marchio Fenty, lanciato da Rihanna qualche anno fa, aveva già collezionato una serie di successi con le collaborazioni sporty realizzate con Puma e soprattutto con la linea di make up, ora, grazie all'imprenditore francese Arnault, Rihanna entra ufficialmente con il suo marchio nel settore del lusso lanciando una collezione moda con abiti e accessori a marchio Fenty. La prima collezione di abbigliamento Primavera/Estate sarà lanciata il 22 maggio a Parigi. "Il signor Arnault mi ha dato un'opportunità unica di sviluppare una casa di moda nel settore del lusso, senza limiti artistici. Non potevo immaginare un partner migliore sia dal punto di visto creativo che da quello del business e sono pronta a far vedere al mondo che cosa abbiamo costruito insieme", ha affermato entusiasta Rihanna.

Fenty lancia la prima collezione di abbigliamento di Rihanna

A pochi giorni dall'annuncio, su Instagram la pagina ufficiale di Fenty conta già 238.000 follower, ma sul profilo social non è stato pubblicato ancora nessun post e l'attesa della prima sfilata della collezione cresce sempre di più. Di ciò che Rihanna ha realizzato non è stato svelato nulla, senza dubbio, coerentemente al suo stile, i capi di abbigliamento Fenty non saranno sobri e conformisti e di sicuro saranno adatti a tutti i tipi di donne, soprattutto a quelle curvy e più formose, che hanno difficoltà a trovare abiti che siano adatti a loro. Rihanna infatti è molto legata alle tematiche di accettazione del proprio corpo e di consapevolezza, proprio per questo cerca di diffondere messaggi "body positive", come ha sempre dimostrato con i suoi bizzarri look, talvolta esagerati, che mostrano le sue curve.

Capi di abbigliamento, gioielli, scarpe firmate Fenty

Della nuova linea di moda del marchio Fenty faranno parte capi di abbigliamento, accessori e persino scarpe e gioielli, tutti firmati dalla popstar. E' il primo marchio di moda creato da zero dal gruppo LVMH dal 1987, anno in cui il gruppo fondò la linea di Christian Lacroix, ed è Rihanna la prima donna nera ad esser stata scelta dal colosso francese come direttrice creativa. Già nel 2017 Rihanna e Bernard Arnault avevano collaborato per Fenty Beauty, linea di cosmetici e make up, e in quell'occasione il magnate francese era stato ammaliato dalle doti creative della cantante. Rihanna aveva anche collaborato con Puma, con le sneaker disegnate da lei che avevano conquistato il mercato e con la collezione di abbigliamento femminile Fenty Puma by Rihanna, quindi c'era da aspettarselo che anche un grande colosso come LVMH sarebbe stato folgorato dalla vena artistica della popstar, una donna che detta le tendenze con i suoi outfit originali mostrati nei videoclip, nelle performance e sul suo profilo Instagram. "Questa è la dimostrazione che niente è impossibile", ha scritto la star sul suo social, per ora non ci sono altre news su Fenty, non ci resta che aspettare e vedere come, ancora una volta, Rihanna ci stupirà.