Dopo aver contribuito a trasformare il fashion blog The blonde salad – lanciato insieme alla ex fidanzata Chiara Ferragni – in un'azienda che fattura milioni di euro, con tanto di e-commerce e linea di moda, Riccardo Pozzoli approda alla scrittura uscendo sul mercato con un libro motivazionale intitolato "Non è un lavoro per vecchi". Il titolo – che cita il celebre film dei fratelli Coen – spiega Pozzoli "non si riferisce a una quesitone anagrafica ma si riferisce a una questione di mentalità. Vecchio è chi non ha il coraggio di rimettersi in gioco, chi si lega a dei preconcetti a delle etichette a delle sicurezze invece di perseguire un sogno".

Riccardo Pozzoli
in foto: Riccardo Pozzoli

Ancora oggi ci si chiede quale sia il segreto del grande successo di The blonde salad, uno dei primi blog italiani dedicati alla moda che ha portato alla fama mondiale Chiara Ferragni. In tanti, poi, sono convinti che per avere successo sia fondamentale disporre di un capitale sostanzioso da investire per il lancio di una progetto, in realtà, come rivelato da Riccardo Pozzoli ai microfoni di Fanpage.it, per dar vita a The blonde salad sono bastati solo 10 dollari:

The blonde salad è partito nell'autunno del 2009 a fronte di un investimento di soli 10 dollari utilizzati per acquistare il dominio. Non esisteva Instagram o Snapchat. Il blog è stato il modo per abbattere le barriere all'ingresso del mondo dell'editoria. Con il dominio The blonde salad.com, e una giornata a costruire Blogspot e modificarlo, la piattaforma c'era, una macchina fotografica ce l'avevamo e di lì abbiamo iniziato a fare contenuti.

Qual è dunque la ricetta per il successo secondo Riccardo Pozzoli?

Non c'è una formula, sicuramente per The blonde salad il tempismo ha giocato un ruolo fondamentale. Oggi non sarei in grado di replicarlo. In quel momento l'onda si stava appena appena gonfiando e noi eravamo nella posizione migliore per cavalcarla.

Dopo anni di collaborazione, che è continuata anche dopo la fine della loro relazione sentimentale, nel dicembre del 2017 Riccardo Pozzoli ha lasciato The blonde salad rimanendo in società con una quota minore, Chiara Ferragni ha assunto il ruolo di Presidente a Amministratore Delegato:

A un certo punto sul finire del 2017 sentivo di aver bisogno di altri stimoli, di esplorare un po' di più, di re-incuriosirmi. Ho fatto un percorso con The blonde salad, l'ho portato ad essere un e-commerce, adesso è giusto che vada avanti in un'altra maniera, Chiara ha voluto lei prendere il mio posto. In questo momento mi sto spostando su altri progetti perché secondo me dopo tanto tempo, dopo diversi anni all'interno di una stessa azienda si perde un pochino l'entusiasmo, si perde un pochino la passione che, soprattutto per me, è vitale per riuscire a fare bene cose.

Recentemente l'ex Amministratore Delegato di The blonde salad è finito sulle prime pagine dei giornali di cronaca rosa dopo aver sposato in gran segreto, con una cerimonia intima e "low profile", la modella francese Gabrielle Caunesil. I due in breve tempo sono diventati una delle coppie più glamour e cliccate del web: giovani, eleganti e di successo, la coppia di influencer ha conquistato i cuori del pubblico che attende con ansia che la "neo famiglia" si allarghi con l'arrivo di un bambino. Interrogato sull'argomento Pozzoli però afferma che, per il momento, un figlio non è la priorità.

Sicuramente è una cosa che mi piacerebbe ma non ora, sia io che mia moglie abbiamo tante cose da seguire in questo momento, vogliamo dedicarci alla carriera e anche a noi stessi. Vogliamo anche goderci la coppia ancora un pochino senza un terzo… Però sicuramente prima o poi…  Ora seguo Foorban (il primo ristorante digitale, ndr), seguo Depop, sono ancora nel consiglio di The blonde salad, seguo dunque tutte le start up al cui sviluppo ho preso parte negli ultimi anni. Adesso mi dedicherò alla promozione del libro e probabilmente alla preparazione del secondo, per ora è abbastanza!