Reshma Qureshi è una ragazza indiana di 19 anni e, nonostante abbia il viso completamente sfigurato dall'acido, è riuscita a realizzare il suo sogno, calcando la passerella della New York Fashion Week. La giovane ha sfilato per FDL Moda, la piattaforma per giovani designer fondata dall'italiana Ilaria Niccolini che intende promuovere la diversità nella fashion system con la campagna #TakeBeautyBack.

Reshma ha inaugurato il primo giorno di sfilate ed è apparsa sul catwalk in forma smagliate con indosso un lungo abito firmato dalla stilista indiana Archana Kochhar, caratterizzato da alcune decorazioni colorate su un fondo bianco. A completare il tutto, una tiara d'argento e un'acconciatura raccolta. Fiera del traguardo raggiunto, la 19enne ha dichiarato:

Questa sfilata è importante non solo per me ma per tutte le ragazze che come me sono state sfigurate dall'acido. Questa passerella darà loro coraggio e mostrerà a chi giudica le persone in base al loro aspetto che non si valuta un libro in base alla sua copertina. Dovremmo guardare tutte ogni persona attraverso gli stessi occhi. Le persone tendono a guardare le persone sopravvissute a questo genere di attacchi da una sola prospettiva. Voglio che le cose cambino.

Come aveva già raccontato in precedenza, Reshma è stata attaccata con l'acido da suo cognato poiché quest'ultimo non aveva accettato la sua intromissione in un litigio con la sorella. All'epoca aveva solo 17 anni e si è ritrovata con il viso deturpato. Anche se all'inizio è stato difficile poiché credeva che la sua vita fosse finita, alla fine ha trovato il coraggio di andare avanti. E' entrata nel mondo della moda, è il volto della campagna #EndAcidSale, è protagonista di alcuni video-tutorial su YouTube ed è riuscita finalmente a visitare New York. L'attacco con l'acido non l'ha scoraggiata, ma ha dato inizio a una nuova fase della sua vita: oggi vuole essere un modello per tutte le donne che hanno subito una violenza simile.