L'Inauguration Day del 20 gennaio, che vedrà Donald Trump diventare ufficialmente il nuovo Presidente americano, si avvicina ma, nonostante ciò, ancora non si conosce il nome dello stilista che vestirà la Firt Lady. E’ da mesi che moltissimi designer hanno messo in atto la loro “protesta”, rifiutandosi di curare il look di Melania, e la cosa non è passata inosservata ai media internazionali. Addirittura, gli italianissimi Dolce&Gabbana sono finiti al centro di innumerevoli polemiche dopo aver ringraziato pubblicamente la prima donna americana per aver indossato un loro abito al party di Capodanno.

Nelle ultime ore, però, pare che la Trump abbia finalmente trovato degli stilisti disposti a occuparsi del suo guardaroba. Si tratterebbe di Ralph Lauren e Karl Lagerfeld, che sarebbero ben disposti a firmare l’outfit della meravigliosa First Lady per il suo insediamento alla Casa Bianca, non preoccupandosi del suo orientamento politico. Nel corso degli anni, Ralph Lauren ha sempre mantenuto privati i suoi ideali anche se ha dato prova di avere un immenso orgoglio patriottico e se ha vestito grandi donne come Michelle Obama, Betty Ford e Hillary Clinton.

Lagerfeld, invece, è completamente estraneo alla politica americana e vestire una donna bella, famosa e dal corpo perfetto come Melania sarebbe qualcosa di assolutamente desiderabile. Certo, la famiglia Trump potrebbe cambiare idea all'ultimo minuto ma, così facendo, non farebbe altro che "inimicarsi" due dei più grandi nomi del mondo della moda. A questo punto, non resta che aspettare il 20 gennaio per capire se la First Lady verrà vestita davvero da queste due "leggende".