Rachael Farrokh ha 37 anni e qualche mese fa la sua storia ha fatto il giro del web. Da 10 anni combatte contro l’anoressia, è diventata così magra da arrivare a pesare poco più di 18 chili. Tutti i medici non le hanno dato speranze e addirittura molti ospedali hanno rifiutato di ricoverarla poiché il suo peso era eccessivamente “pericoloso”. Rachael da giovane era attiva, sportiva e in salute, ma ha cominciato a perdere peso in modo preoccupante dopo aver perso il lavoro. Di recente, ha deciso che era arrivata l'ora di combattere contro la malattia ed ha così lanciato un messaggio sul web per trovare i fondi necessari per le sue cure.

Oggi, ha raccolto 200mila dollari e finalmente può essere seguita da un equipe medica. Si trova all’UC San Diego Medical Center ed ha già fatto i primi passi avanti. Dopo mesi e mesi è riuscita a stare in piedi da sola per la prima volta. La malattia l’aveva costretta a letto e non le dava le forze necessarie per alzarsi. “Ce l’abbiamo fatta finalmente! Grazie a tutti quelli che mi hanno dato il loro sostegno. Ho molto lavoro da fare, ma combatterò per recuperare”, ha dichiarato la donna.

Oggi Rachael ha 3.600 persone che seguono la sua pagina Facebook e che vogliono essere aggiornati sulle sue condizioni di salute. E’ certa che sarà capace di sostenere il duro lavoro che l’aspetta per guarire. A darle la forza di combattere è l’amore che tutti i suoi fan le dimostrano ogni giorno. Rachael vuole dimostrare che un disturbo alimentare come l’anoressia può essere sconfitto, anche quando la situazione sembra senza speranza.