Lo scorso venerdì, in occasione della New York Fashion Week, si è svolto presso il Fulton Market Bulding il lancio di "F is for…", il nuovo progetto di comunicazione firmato Fendi. Si tratta di una piattaforma digitale in cui si fondono moda, arte, musica e cultura, pensata per condividere lo spirito e i valori della Maison con le nuove generazioni. La cosa particolare è che è stata sviluppata dai Millenials, i giovani modelli "figli di" oppure le star poco più che ventenni che hanno raggiunto il successo a suon di like accumulati sui social, diventando delle celebrità conosciute in tutto il mondo.

Tra i protagonisti della serata, a distinguersi per bellezza e fascino, Presley Gerber, il figlio di Cindy Crawford che ha debuttato lo scorso anno nel fashion system, partecipando alla sfilata milanese Dolce&Gabbana e arrivando a essere scelto anche come testimonial Fendi. Il 17enne ha dato prova di voler seguire le orme della mamma e di avere tutte le carte in regola per diventare il re delle passerelle internazionali.

Insieme a celebrities come Leonetta e Delfina Fendi, Roberto Rossellini, Clara Paget, Laura Love, Kendall Jenner, Bella Hadid, Hailey Baldwin, Joan Small, Sienna Miller, tutti giovanissimi, Presley è apparso professionale e sicuro di sé mentre posava con i capi iconici della Maison di fronte la macchina da presa. Insomma, anche se alcuni di loro hanno raggiunto il successo grazie al loro nome "famoso", i Millenials sono il futuro del fashion system. Sono bellissimi, freschi, trendy, "tecnologici": cosa si potrebbe chiedere di più?