Trecce che passione: si, ma per l'estate 2018 il look cambia e mixa la praticità della coda di cavallo con intrecci glamour. L'acconciatura da provare adesso infatti è un due in uno che unisce letteralmente coda e treccia. Che sia classica, alla francese oppure le nuove e gettonatissime pipe braid poco importa, l'importante è che l'hair style cominci con una treccia e che finisca con una coda di cavallo. Le idee per realizzare l'acconciatura che spopola sui social sono tantissime, da quelle più semplici a quelle più elaborate. Scoprile tutte nella gallery!

Hai mai pensato di unire la treccia alla coda di cavallo? Un'idea che ribalta le regole degli intrecci classici che solitamente si realizzano sulle lunghezze dei capelli: l'acconciatura più trendy dell'estate vuole le trecce in primo piano fermate sulla nuca e le lunghezze libere e sciolte in una coda morbida e sbarazzina. C'è chi realizza una treccia corposa nella parte centrale della nuca e che preferisce un look in perfetto stile boxer braids, dividendo i capelli in due grandi ciocche con la riga centrale, realizzando così due trecce che partono dalla fronte e si congiungono in un'unica coda di cavallo. I capelli sono quindi fermati dietro la nuca, solitamente in una coda molto alta che rende il look sbarazzino.

Se preferisci un hair style più morbido puoi realizzare una treccia laterale intrecciando ciocche larghe, senza tirare troppo gli intrecci. Una volta realizzata la treccia non dovrai fare altro che fermarla in una coda morbida, creando qualche onda sulla lunghezza dei capelli. La treccia con la coda è un hair style perfetto anche in caso di cerimonie e matrimoni: in questo caso potresti realizzare una o più trecce di piccole dimensioni, per impreziosire la tua coda di cavallo. L'idea in più può essere quella di utilizzare un foulard colorato per fermare la coda, per dare un tocco di colore al tuo hair style.