Ieri sera si è tenuta al Beverly Hilton hotel, la 75esima edizione dei Golden Globe e, come succede a ogni evento mondano di questo calibro, il red carpet si è trasformato in una vera e propria passerella, anche se le celebrities hanno sfoggiato tutte dei look total black in segno di protesta per combattere i casi di molestia sul lavoro. Tra le più belle e raggianti della serata non potevano che esserci le star in dolce attesa, Eva Longoria, Miranda Kerr e America Ferrera, ma ad aver incantato il pubblico con il suo splendore è stata anche Alessandra Mastronardi, l'unica italiana che è riuscita a calcare il tappeto rosso per aver recitato nella seconda stagione di "Master of None", la serie tv prodotta da Netflix.

Il look di Alessandra Mastronardi ai Golden Globe

Alessandra Mastronardi è l'unica italiana che ha preso parte all'ultima edizione dei Golden Globe, sul cui red carpet ha sfoggiato tutta la sua classe. L'attrice ha puntato su un look firmato Chanel, la Maison di cui è ambassador, caratterizzato da un abito in paillettes lungo fin sotto al ginocchio con una gonna a ruota decorata con delle piume nere sulla parte finale e un corpetto a fascia con del tulle trasparente sul petto. Per completare il tutto ha scelto dei décolleté dal tacco alto, un cinturono con una grossa fibbia per segnare il punto vita e ha poi tenuto i capelli legati in un'elegante chignon che le copriva le orecchie. Non è la prima volta che la Mastronardi punta su questa acconciatura da "nonna", lo aveva già fatto all'ultimo Festival di Venezia, dove era apparsa in versione "ottocentesca". Nonostante ciò, è riuscita a distinguersi per raffinatezza: l'attrice è riuscita a portare alto il nome dell'eleganza italiana e a fare concorrenza alle dive americane.