Gwyneth Paltrow è ormai diventata una vera e propria guru quando si parla di bellezza e di stile di vita sano, peccato solo che non sempre i consigli che dà sul suo blog Goop.com siano realmente attendibili. Qualche tempo fa, era finita al centro delle polemiche del web per aver sponsorizzato delle lavande vaginali con il vapore che, secondo lei, riuscivano a purificare l’utero, bilanciare il livello ormonale e migliorare la digestione. I medici, però, non erano dello stesso parere e avevano definito addirittura pericoloso il trattamento.

Di recente, sembra che abbia elargito un'altra teoria bizzarra. L'attrice ha infatti messo in vendita delle uova di giada della grandezza di 5 cm che, una volta inserite all'interno della vagina, riuscirebbero a stimolare la fertilità. Questa pratica si rifarebbe alle concubine cinesi e ha attirato l'attenzione di moltissime lettrici che hanno deciso di spendere 66 dollari per accaparrarsi il prodotto, facendolo andare in sold out. "Le uova raccolgono l'energia e hanno il potenziale di guarigione dei cristalli e degli esercizi di Kegel, quelli che rafforzano il pavimento pelvico", si legge sul sito della Paltrow. Leena Nathan, docente di ginecologia dell'università della California, ha però smentito l'efficacia del trattamento.

Le affermazioni dell'attrice non avrebbero alcuna base scientifica e potrebbero a esporre a delle controindicazioni. Secondo la scienza, la giada non è capace di provocare cambiamenti ormonali e di avere effetti sulla fertilità, anzi, essendo porosa, potrebbe alterare la flora batterica e il pH, favorendo le infezioni.