Ogni cambio di stagione è un incubo per i nostri capelli: rimangono sul pettine, sul pavimento, sull'asciugamano e sembra proprio che non vogliano saperne di stare al loro posto. La perdita di capelli stagionale è un fenomeno del tutto naturale che si ripresenta negli anni e che ancora oggi non ha una causa ben precisa, anche se gli esperti lo riconducono a un fattore genetico: come gli animali perdono il pelo, l'essere umano perde i capelli con il cambio di stagione. L'altra ipotesi è direttamente collegata con lo stile di vita: cambia la stagione, il meteo, l'ora e il nostro organismo si trova davanti a nuove abitudini e sotto uno stress che provoca la caduta dei capelli.

Sta di fatto che la caduta stagionale fa rima con disturbo, e spesso si ricorre a trattamenti cosmetici aggressivi che peggiorano solamente la situazione. C'è da dire che questo periodo dura solo qualche settimana, e che non è il caso di accanirsi brutalmente contro il nostro cuoio capelluto per cercare di renderlo più forte. Quello che invece si può fare è partire in anticipo e nutrire i capelli non solo tramite prodotti cosmetici ma attraverso alimentazione e prodotti naturali. Per prima cosa è fondamentale la detersione e la cura del capello: scegli con attenzione uno shampoo idratante che si prenda cura dei tuoi capelli come lo Shampoo Ridensificante Dercos Neogenic di Vichy, un prodotto che agisce su 5 fronti differenti  (volume, forza, corpo, tenuta e densità) per consentirti di avere capelli da favola anche nel cambio di stagione.

Per evitare la perdita eccessiva nel cambio di stagione ovviamente gioca un ruolo fondamentale la prevenzione: proprio per questo motivo Nashi Argan ha creato Capyxil, che grazie alla sua formulazione composta da estratti botanici riattiva l'attività della radice, mentre le cellule staminali estratte dai fiori di Buddleja aumentano l'attività delle cellule indebolite. Korres pensa invece a uno shampoo alle proteine di riso e di tiglio che aumentano  l'elasticità e la densità dei capelli, per capelli brillanti e sensuali. Ci sono poi ingredienti naturali che possono essere utilizzati come maschere fai da te per contrastare la perdita di capelli stagionale: l'avocado è uno di questi, da applicare sotto forma di maschera mezz'ora prima dello shampoo per rinforzare il capello e prevenirne la caduta. Lo zenzero invece può essere utilizzato per stimolare la crescita e riattivare la circolazione del cuoio capelluto.

Non meno importante è l'alimentazione: in questo periodo gli alimenti da preferire sono quelli ricchi di ferro come legumicarne rossa, tacchino, calamari e spinaci che grazie agli antiossidanti e alle vitamine essenziali e minerali aiutano i capelli a ricrescere più rapidamente. Cereali, riso, latte, patate e ceci sono fonte di acido folico e la biotina che prevengono la caduta del capello, mentre le vitamine A, C ed E contenute in pesche, albicocche, avocado, fragole, kiwi,  formaggi, cavoletti di Bruxelles, peperoni verdi, pomodori, uva e ribes sono perfetti per rendere i capelli più corposi e contrastarne l'indebolimento.