L'acne è una problematica della pelle che non riguarda solo i giovani in età adolescenziale ma sempre più spesso colpisce anche gli adulti, trasformando non solo i loro volti, ma anche collo e petto con imperfezioni, brufoli, punti neri e lucidità.

Non tutti comprendono quanto sia difficile e spesso imbarazzante convivere con queste imperfezioni che possono causare insicurezza e difficoltà a relazionarsi con le altre persone. Per capire come ci si sente il brand Skin Clinics ha creato una serie di video per catturare l'attenzione del pubblico e renderlo consapevole di come si senta una persona che soffre di acne. Una giovane modella si è prestata per la trasformazione e ha voluto vestire i panni della sorella che soffre di acne per capire come si sente ogni giorno quando si guarda allo specchio: un'abile make up artist ha ricreato sulla modella l'effetto della pelle colpita dall'acne con l'aiuto del make up e di protesi in silicone e il risultato è stato davvero realistico.

La ragazza guardandosi allo specchio ha avuto una reazione disarmante: per la prima volta ha visto la sua pelle imperfetta proprio come quello della sorella e il suo primo commento è stato sull'autostima: la trasformazione l'ha resa meno sicura di sé, non tanto per come la vedono gli altri ma per come si è vista lei stessa allo specchio. Il suo pensiero è stato rivolto alla sorella, che da anni combatte con questo inestetismo e con i problemi di autostima: l'acne è quindi un disturbo da non sottovalutare ma da curare con l'aiuto di uno specialista.