4.700 CONDIVISIONI
27 Settembre 2018
16:34

Ottobre rosa: il mese della prevenzione contro il cancro al seno

LILT, la Lega italiana per la lotta contro i tumori, ogni anno dedica il mese di ottobre, definito il “Mese Rosa” alla prevenzione del cancro al seno. L’obiettivo è combattere una malattia tanto grave attraverso delle iniziative di sensibilizzazione ed educazione sui tumori che sottolineano l’importanza della prevenzione.
A cura di Valeria Paglionico
4.700 CONDIVISIONI

Sono diversi anni che ottobre viene definito il "Mese Rosa", ovvero il mese della prevenzione, iniziativa che intende sostenere la ricerca per ridurre al minimo i tassi di mortalità causati dal tumore al seno. Si tratta di un progetto nato in America nel 1992 ma che nel corso del tempo si è diffuso anche nel resto del mondo, tanto che oggi sono moltissimi gli eventi di sensibilizzazione ed educazione sui tumori organizzati in questa parte dell'anno. Ecco tutto quello che c'è da sapere sul Mese Rosa.

Cos'è il mese rosa?

LILT, la Lega italiana per la lotta contro i tumori, ogni anno dedica il mese di ottobre alla prevenzione del cancro al seno, sostenendo la Campagna Nastro Rosa che si propone di combattere una malattia tanto grave attraverso degli eventi di sensibilizzazione ed educazione sui tumori. L'iniziativa è nata nel 1992 negli Stati Uniti grazie a Evelyn Lauder e da allora si è diffusa in tutto il mondo nella speranza di ridurre al minimo le morti provocate dalla malattia. L'obiettivo del 2018 sarà sottolineare l'importanza dell'anticipazione diagnostica che, se praticata con regolarità, permette di sconfiggere il cancro della mammella nel 90% dei casi. Solo in Itala il tumore colpisce una donna su 8 e rappresenta la neoplasia più frequente nel genere femminile con circa 50.000 nuove diagnosi ogni anno. La ricerca, però, è riuscita a fare passi da gigante negli ultimi anni, tanto da aumentare fino all'87% la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi

Gli eventi organizzati in Italia per il Mese Rosa

Saranno molte le iniziative organizzate durante il cosiddetto "Mese rosa" per sostenere la campagna di lotta contro il cancro, utile a sottolineare l'importanza della prevenzione. A dare il via alla mobilitazione nel nostro paese sarà l'illuminazione in rosa del Foro Romano nel Parco archeologico del Colosseo, dove a partire dal 2 ottobre si coloreranno l’Arco di Tito, la Casa delle Vestali e la Via Sacra. Verrà inoltre lanciato un hashtag apposito, #TimeToEndBreastCancer, che intende far capire a tutti che il fattore tempo è fondamentale per combattere il cancro e che è arrivato il momento di agire, prevenendo questa patologia. Le donne over 35 avranno la possibilità di sottoporsi a degli esami diagnostici per tutto il mese di ottobre e verrà distribuita unaa guida pocket Lilt con il manifesto sulla prevenzione dei tumori al seno presso tutte le profumerie Estèe Lauder.

Perché la prevenzione è importante?

Il tumore al seno è una delle malattie che colpisce maggiormente il sesso femminile, tanto che solo in Italia una donna su 8 ne soffre. Ogni anno si effettuano 50.000 nuove diagnosi, cioè circa 135 donne scoprono di avere il tumore ogni giorno e cominciano un duro percorso di cura e di coraggio. Nonostante sia difficile affrontare un momento tanto drammatico, negli ultimi anni si sono fatti passi avanti in fatto di sopravvivenza, visto che i tassi di mortalità diminuiscono costantemente e le possibilità di rimanere in vita sono aumentate dell'87%. Dietro questi dati incoraggianti non c'è solo il miglioramento dei trattamenti ma la prevenzione, che nella maggior parte dei casi permette di combattere la malattia sul nascere. E' proprio per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza dei controlli regolari che è nata la Campagna del Nastro Rosa, con la quale ci si impegna a finanziare anche la ricerca, il cui obiettivo è puntare al 100% di sopravvivenza al tumore al seno. AIRC è l'associazione che ha maggiormente contribuito a questi progressi, solo negli ultimi 5 anni ha devoluto 50 milioni di euro nella speranza di migliorare i trattamenti offerti alle donne malate e i risultati cominciano a essere evidenti.

Margherita Granbassi è la madrina italiana del mese rosa

La madrina italiana di questa edizione del Mese Rosa per la prevenzione del tumore al seno è la campionessa mondiale di scherma Margherita Granbassi, già da diversi anni ambasciatrice dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro. "E' un grande onore essere la madrina italiana della Breast Cancer Campaign di The Estée Lauder Companies Italia che, per il quarto anno consecutivo, ha scelto come me di schierarsi al fianco di AIRC nella lotta contro il tumore al seno", ha spiegato l'atleta. Per l'intero mese di ottobre indosserà con orgoglio il nastro rosa per ricordare a uomini e donne l'importanza della prevenzione e per rinnovare il sostegno ai ricercatori dell'AIRC, che lavorano ogni giorno per ridurre i tassi di mortalità causati dalla malattia.

Estée Lauder Companies devolve 5 euro per ogni prodotto venduto a favore della ricerca

Il Gruppo Estée Lauder Companies, a cui si deve la creazioni dell'iconico nastro rosa grazie a Evelyn Lauder, è da sempre in prima linea nella lotta contro il cancro e anche quest'anno farà il possibile per sostenere l'attività di AIRC e la ricerca sul cancro. The Estée Lauder Companies Italia devolverà infatti 5 euro per ognuno dei prodotti venduti nel mese di ottobre, dalla crema idratante per le mani con n nuovo packaging di colore rosa in edizione limitata allo spray che dona volume ai capelli, fino ad arrivare al siero che riduce gli arrossamenti. Alla raccolta fondi si accompagnerà anche un’intensa attività di comunicazione e sensibilizzazione del pubblico con la distribuzione di contenuti informativi e di ispirazione per tutto il mese di ottobre.

Vitasnella lancia una limited edition di bottiglie d'acqua rosa

Acqua Vitasnella è da sempre al fianco delle donne per dimostrare l'importanza del volersi bene per raggiungere il proprio benessere personale ed è per questo che ha lanciato un'iniziativa molto particolare in collaborazione con AIRC, l'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro. In occasione del Mese rosa dedicato alla sensibilizzazione sul tumore al seno ha infatti creato una limited edition di bottiglie d'acqua dipinte di rosa con il logo AIRC e l'iconico nastro rosa sulle etichette e le confezioni. Come se non bastasse, ha anche finanziato una borsa di studio per un giovane ricercatore impegnato in un progetto di ricerca sul tumore al seno, progetto promosso dall’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

Gli occhiali Guess con il nastro rosa

In occasione del Mese Rosa anche Guess ha voluto rinnovare il suo impegno a sostegno della campagna di sensibilizzazione femminile contro il cancro al seno promossa dalla fondazione non-profit Americana, The Get In Touch Foundation. Il brand per tutto il mese di ottobre metterà in vendita una speciale capsule collection di occhiali composta da un modello con le lenti da sole e un altro con una montatura da vista, tutti impreziositi da un elegante nastro rosa in metallo sui terminali delle aste. Come se non bastasse, è stata realizzata anche una speciale custodia rosa, perfetta per le donne di tutte le età. Una parte del ricavato verrà devoluta in beneficenza a The Get In Touch che intende educare le rappresentanti del sesso femminile a conoscere il proprio corpo, così da identificare qualsiasi piccolo cambiamento attraverso utili strumenti per un corretto auto-esame del seno come il Daisy Wheel.

Lemaré lancia Simone, le scarpe per le donne combattenti

In occasione del mese della prevenzione contro il tumore al seno, Lemaré, il marchio marchigiano di calzature made in Italy, ha dato vita a Simone, un modello di scarpe dedicato al progetto Pink is Good di Fondazione Umberto Veronesi. Fa parte della capsule collection “Spread the love” ed è ispirato alla classica francesina. E' in pelle di vitello sangre, è caratterizzato da fibbie laccate in oro, ha dei dettagli di borchie ed è perfetto per le donne moderne e contemporanee dall’animo forte e rock. L'obiettivo del brand? Celebrare il coraggio, l'animo deciso e originale delle donne che non si arrendono e che dimostrano di riuscire a combattere e superare tutti gli ostacoli. Una parte del ricavato delle scarpe Simone verrà devoluto a Fondazione Umberto Veronesi a sostegno della prevenzione e battaglia contro il tumore al seno

Il turbante Mantero per sostenere le malate di cancro

Anche Dee di Vita ha voluto aderire all'iniziativa "Ottobre Rosa", il mese della prevenzione del tumore al seno, lanciando un progetto speciale nato da una partnership tra Mantero e Salute allo Specchio dell’Ospedale S. Raffaele. L'obiettivo è sostenere delle donne in terapia ontologica puntando tutto sulla moda. Il team creativo di Mantero, servendosi dei suggerimenti delle pazienti di "Salute allo Specchio", ha dato vita a un'edizione speciale del Turbante Vita. E' in cashmere e seta, sulle tonalità del rosa e decorato con delle delicate farfalle della stampa ad oggi best seller. Dove è possibile trovare il foulard pensato appositamente per il mese della prevenzione? In tutte le prestigiose boutique milanesi che hanno aderito all'iniziativa "Rosa" al prezzo di 150 euro: con il ricavato delle vendite Dee di Vita donerà turbanti alle pazienti in cure oncologiche, così da dare un supporto concreto in un momento tanto delicato della loro vita.

La collezione di t-shirt per il mese rosa di Mango

In occasione del mese rosa per la prevenzione del cancro al seno, Mango ha lanciato una collezione di t-shirt e altri prodotti a scopo benefico. E' composta da due maglie, una felpa e un necessaire, tutte decorate con l'iconico fiocco rosa, che contengono messaggi di incoraggiamento e speranza per le donne colpite da questa terribile malattia. I proventi della vendita della collezione, i cui prezzi vanno da 7,99 euro per la pochette ai 25,99 per la felpa, verranno destinati interamente alla Fundación de Investigación Oncológica Fero, così da sostenere la ricerca.

Avon: nastrini rosa su spille e portamonete

Avon è un brand leader mondiale nel settore beauty e, in occasione del mese rosa, ha fatto qualcosa di speciale per sostenere la lotta contro il cancro. Promuoverà infatti la vendita dei “prodotti Nastrino della solidarietà”, il cui ricavato verrà devoluto alla ricerca. Si tratta di una spilla a forma di nastro in zinco e ottone oppure di un portamonete in morbido silicone con la sagoma rosa in rilievo, entrambi acquistabili direttamente dal catalogo del marchio al costo di 3,95 euro.

Il reggiseno rosa di Yamamay

Yamamay è uno dei brand che sostengono la lotta contro il cancro al seno, lanciando per tutto ottobre un capo esclusivo. Durante il mese rosa in tutti i punti vendita del marchio non solo le commesse indosseranno una t-shirt con il claim "Pink is Life" ma verranno messi in vendita anche dei reggiseni senza ferretto in diversi tessuti, dalla microfibra al pizzo, proposti sia in rosa che in altre varianti di colore. Come se non bastassi, l'azienda sarà presente sui canali social con l'hashtag #yamamayforlilt, che ha l'obiettivo di raggiungere il maggior numero di persone, dando eco a un tema di cosi vitale importanza.

Stella McCartney lancia un completo di lingerie rosa

Stella McCartney ha lanciato la sua annuale campagna sensibilizzazione sul tumore a seno, approfittando non solo del Mese Rosa ma anche del compleanno di sua mamma Linda Louise McCartney. La protagonista del progetto è Sofia Vergara che con la sua immagine e la sua voce infonderà coraggio a tutte quelle che combattono contro il tumore, sfoggiando un completo intimo in edizione limitato disegnato dalla stilista chiamato "Rose Romancing".

Lo scopo è quello di sensibilizzare le donne su questa malattia, incoraggiandole a seguire uno stile di vita sano e a sottoporsi a controlli regolari. Solo in questo modo si potrà rompere ogni forma di tabù leggo al cancro, invitando a riflettere sul fatto che tutte hanno il diritto di accedere a controlli preventivi, supporto olistico e cure di alto livello. Gli incassi della vendita della linea di lingerie "Rose Romancing" saranno devoluti ad associazioni di beneficenza e centri di supporto in tutto il mondo, tra cui il centro Linda McCartney di Liverpool, la Fondazione Hello Beautiful di Londra e il Memorial Sloan Kettering degli Stati Uniti.

4.700 CONDIVISIONI
Ottobre rosa: le iniziative per il mese dedicato alla prevenzione contro il cancro al seno
Ottobre rosa: le iniziative per il mese dedicato alla prevenzione contro il cancro al seno
Ottobre si tinge di rosa per sostenere la prevenzione dei tumori al seno
Ottobre si tinge di rosa per sostenere la prevenzione dei tumori al seno
Campagna Nastro Rosa, le iniziative organizzate per il mese della prevenzione del cancro al seno
Campagna Nastro Rosa, le iniziative organizzate per il mese della prevenzione del cancro al seno
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni