Hai mai sentito parlare di olio per la doccia? Si tratta di prodotti estremamente nutrienti che rendono la tua pelle morbidissima e levigata. Piacevoli e facili da applicare, lasciano la tua pelle idratata e soprattutto profumata. Ecco tutto quello che devi sapere sugli da bagno da utilizzare durante o dopo la doccia: scopri i prodotti da provare nella gallery!

Olio per la doccia: cos'è?

L'olio da bagno è un prodotto estremamente versatile e pratico, comodo da usare per nutrire la pelle in modo efficace e veloce anche mentre stai facendo la doccia. In commercio esistono diverse tipologie di olio creato con ingredienti differenti e quindi dalle profumazioni diverse, più o meno delicate. Utilizzare l'olio sotto la doccia rende il rituale quotidiano un vero e proprio momento di relax e coccole dedicate al proprio benessere. Le profumazioni dolci e delicati ti permetteranno di rilassarti durante la doccia, portando beneficio alla tua pelle che rimarrà setosa e levigata. In alcuni casi sostituiscono il bagno schiuma, in altri si possono utilizzare uno dopo l'altro.

Come si usa l'olio doccia?

L'olio da doccia può essere utilizzato in modi diversi: se decidi di utilizzarlo sotto l'acqua per esempio, puoi applicarlo sulla pelle con un leggero massaggio dopo la detersione. A contatto con la pelle umida l'olio si dissolve e idrata a fondo la pelle. Alcune tipologie di oli possono invece essere utilizzati anche come detergente per pulire e profumare la pelle senza il bisogno di spugne e accessori che potrebbero stressare la pelle. L'olio si può utilizzare anche una volta uscite dalla doccia, per ammorbidire la pelle. Dopo aver tamponato il corpo con un asciugamano, basterà massaggiare l'olio sulla pelle per ammorbidirla e idratarla. L'olio da doccia può in realtà anche essere utilizzato per profumare l'acqua della vasca da bagno e rendere di conseguenza la pelle più setosa: quando scegli di utilizzare l'olio nella vasca da bagno però, fai attenzione a non esagerare con le dosi e non eliminare completamente l'acqua prima di uscire dalla vasca. Se azioni lo scarico infatti, rischi che l'olio si depositi dalla vasca rendendo scivoloso il pavimento.

Chi può usare l'olio doccia?

L'olio doccia è particolarmente indicato per chi ha la pelle secca: grazie alle sue proprietà nutritive infatti, è in grado di idratare a fondo la pelle rendendola più morbida ed elastica e scongiurando la disidratazione. Perfetto se viene utilizzato sotto la doccia e sciacquato dopo un massaggio, applicato dopo la doccia potrebbe invece lasciare la pelle unta. L'olio doccia, essendo delicato, è adatto anche a chi la pelle sensibile: evitando l'utilizzo di prodotti schiumogeni e spugne la pelle non viene stressata e si tengono lontane le irritazioni.

Gli oli doccia da provare

Tra le ultime novità da provare c'è Shower Oil di Nashi Argan: un olio doccia che ti permetterà di provare un'esperienza ultra sensoriale anche sotto la doccia. La sua texture vellutata deterge con delicatezza grazie agli oli naturali contenuti all'interno: non solo olio biologico di Argan ma anche di mandorle dolci, abyssinian, camelia japonica e riso. Per un'azione rassodante è perfetto l' Olio Rassodante Doccia di Collistar: adatto a tutti i tipi di pelle, è composto da un mix di oli purissimi ed estratti vegetali di tiglio e di rosa che deterge dolcemente il corpo lasciandolo morbido e idratato, dando più compattezza alla pelle. L'olio doccia Mon Paris di  Yves Saint Laurent è invece un olio dalla texture schiumosa e cremosa che nutre e profuma la pelle. Da provare anche il Ginger Gloss Smoothing body oil di Origins, un olio doccia a base di zenzero e olio di jojoba,  conosciuta per i suoi benefici idratanti che rendono la pelle vellutata. Scopri tutti gli oli doccia da non perdere nella gallery!