L'olio essenziale di gelsomino (Jasminum officinale) si ricava dal Jasminum grandiflorum, pianta appartenente alla famiglia delle Oleaceae che produce piccoli fiori bianchi molto profumati, dai quali si ricava l'olio. Questo olio essenziale è conosciuto per le sue tante proprietà, utili a mente e corpo: è considerato un efficace afrodisiaco, combatte i disturbi ormonali femminili, contrasta la formazione delle rughe e non solo. Il suo aroma è dolce ed energizzante, utile anche come antidepressivo naturale. Ma scopriamo di più sulle proprietà e gli utilizzi dell'olio di gelsomino.

Proprietà benefiche dell'olio essenziale di gelsomino

L'olio di gelsomino è conosciuto fin dai tempi antichi per le sue proprietà terapeutiche e, ancora oggi, viene utilizzato in aromaterapia e fitoterapia, per alleviare alcuni disturbi. Questo olio essenziale aiuta a riequilibrare gli ormoni, per questo viene consigliato alle donne che hanno un ciclo mestruale scarso, oppure a chi soffre di sindrome premestruale. L'olio di gelsomino svolge anche un'azione miorilassante sulla muscolatura, ed è consigliata anche in caso di dolori mestruali, per le sue proprietà rilassanti: per la stessa ragione viene consigliato anche per stimolare il parto. L'olio essenziale di gelsomino svolge anche un'azione euforizzante, utile in caso di depressione, bassa autostima: aiuta a vincere il pessimismo e l'inerzia, inducendo ottimismo ed euforia, in quanto stimola la produzione di endorfine. Le sue proprietà antispasmodiche, lo rendono utile in caso di affezioni dell'apparato respiratorio: raucedine, tosse, raffreddore. L'azione cicatrizzante dell'olio di gelsomino, invece, rende la pelle più tonica, distende le rughe e lenisce arrossamenti e screpolature della cute. Questo olio avrebbe anche proprietà afrodisiache ed è consigliato in caso di calo della libido e frigidità, in quanto sarebbe in grado di risvegliare i sensi le emozioni.

Come utilizzarlo per il benessere di mente e corpo

L'olio essenziale di gelsomino può essere utilizzato in tanti modi diversi e viene impiegato anche in ambito cosmetico come ingrediente di creme, profumi e lozioni. Se volete sfruttare l'azione rilassante di questo olio, utilizzatelo come diffusore per ambiente: inseritene 1 goccia per ogni metro quadrato, oppure aggiungetelo all'acqua degli umidificatori dei termosifoni. Per un bagno rilassante, invece, mettetene 10 gocce in vasca: aiuterà ad alleviare la tensione. Come olio da massaggio, potete mescolare 10 gocce di olio essenziale di gelsomino in 100 ml di olio di mandorle dolci: massaggiato sulla pancia allevia i dolori mestruali, ma è utile anche in caso di tensioni muscolari. Se volete sfruttare la sua azione antirughe, mettete 3 gocce di olio essenziale di gelsomino nella vostra crema viso: otterrete un ottima crema contro le rughe. Potete utilizzarlo anche come deodorante per i capelli: mettetene poche gocce nello shampoo. Oltre a profumare la chioma, rinvigorisce la capigliatura e il cuoio capelluto, stimolando la ricrescita dei capelli.

Dove acquistare l'olio essenziale di gelsomino e costi

L'olio essenziale di gelsomino può essere acquistato online o in erboristeria: assicuratevi però di acquistare un prodotto bio e puro al 100%. Il prezzo può variare a seconda dell'azienda produttrice, del grado di purezza, ecc…, inoltre, bisogna tener conto che per realizzare 1 litro di olio essenziale di gelsomino, occorrono circa ottomila fiori, oltre alla lavorazione molto lunga. Per questo 5 ml di prodotto possono costare anche 90 euro. Va però ricordato che l'olio essenziale va utilizzato in piccolissime quantità, quindi ha comunque una certa durata nel tempo.

Controindicazioni

L'olio essenziale di gelsomino deve essere utilizzato solo per via esterna, altrimenti potrebbe risultare tossico. La sua formulazione non irrita la pelle, ma sarebbe meglio diluirlo con un olio vettore, come l'olio di mandorle dolci. Se ne sconsiglia l'uso in gravidanza e allattamento, solo a scopo precauzionale.