L'olio di canapa è un olio vegetale utilizzato per le sue proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e immunomodulanti: è ricco di acidi grassi essenziali, vitamine e sali minerali. Può essere considerato un vero e proprio integratore naturale, utile al nostro organismo sia in fase preventiva che nel trattamento di alcune problematiche: rinforza le difese immunitarie, abbassa colesterolo e trigliceridi, aiuta a combattere i dolori mestruali e non solo. L'olio di canapa si ottiene dalla spreminuta a freddo dei semi di Cannabis sativa: si presenta di un colore che varia dal verde chiaro al verde scuro, ha un odore poco marcato, mentre il suo sapore ricorda quello delle nocciole. L'olio di canapa viene utilizzato sia in cucina, come condimento, che in cosmetica, per la cura e la bellezza di pelle e capelli.

Proprietà e benefici dell'olio di canapa

L'olio di canapa è conosciuto per il suo eccellente equilibrio tra Omega 3 e Omega 6, acidi grassi essenziali, inoltre è ricco di amminoacidi, importanti per il corretto funzionamento del nostro organismo. Tra le vitamine troviamo la vitamina A, C, E, oltre ad alcune vitamine del gruppo B, come B1 e B2. Contiene poi sali minerali come calcio, ferro, magnesio, potassio e fosforo, ma anche fitosteroli e cannabinoidi, soprattutto CBD (Cannabidiolo) che secondo recenti studi medico-scientifici, ha una funzione essenziale di modulazione sia verso il sistema immunitario che per le funzioni cognitive. L'olio di canapa è un prezioso alleato in caso di problemi alle alte e basse vie respiratorie, come l'asma, grazie alla sua capacità di broncodilatazione. Tra le proprietà le sue principali proprietà, l'olio di canapa è un ottimo antiossidante e antinfiammatorio: si tratta di un ottimo rimedio per rafforzare il sistema immunitario, può essere infatti assunto come integratore naturale, soprattutto con la comparsa dei primi freddi. Risulta infatti benefico per combattere i sintomi delle malattie da raffreddamento: ottimo contro sinusiti, tracheiti e tutte le infiammazioni delle vie respiratorie. L'olio di cana viene utilizzato anche come rimedio naturale in caso di stipsi o intestino irritabile, oltre che per le infezioni croniche della vescica e per le patologie a carico del sistema gastrointestinale e del fegato. Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie è utile anche in caso di dolori muscolari e articolari, artrite e crampi dovuti ai dolori mestruali. Consumare regolarmente olio di canapa, poi aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo (LDL) e trigliceridi nel sangue: abbassa il livello di grassi presenti nell'organismo con benefici sul sistema cardiovascolare. L'olio di canapa è benefico anche per il sistema nervoso, in quanto aiuta a migliorare la memoria e la capacità di attenzione. Utilizzato per uso topico, l'olio di canapa è utile anche in caso di problematiche della pelle come acne, dermatite, eczemi, psoriasi e forfora.

Come utilizzare l'olio di canapa in cucina e come assumerlo

L'olio di canapa può essere acquistato in negozi alimentari di prodotti bio oppure online. Per usufruire di tutti i suoi benefici è importante consumarlo a crudo. Potete utilizzarlo per condire le verdure, l'insalata, le zuppe e su tutto ciò che preferite: ha infatti un sapore poco intenso, che lo rende ideale per condire diverse pietanze. Se volete utilizzarlo come integratore naturale, sfruttando le sue proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e immunomodulanti, potete assumerne 1 cucchiaino al giorno come prevenzione, oppure da 1 a 3 cucchiai a scopo curativo. Chiedete sempre il parere del medico prima di utilizzarlo, più che altro per le dosi. Una volta aperto è importante conservare al meglio l'olio di canapa: conservatelo in frigo per preservarne la qualità, e consumatelo entro un mese dall'apertura.

Usi cosmetici dell'olio di canapa

L'olio di semi di canapa viene utilizzato anche in cosmetica: viene impiegato come principio attivo in cosmetici antiage, ma viene utilizzato anche nelle pratiche ayurvediche. Ottimo anche per le pelli secche e aride e come ingrediente di oli da massaggio. Si tratta di un olio molto prezioso per la pelle, in quanto ristabilisce il corretto equilibrio delle sostanze grasse e cerose: è utile cioè sia per pelli che producono poco sebo che per cute arida che tende alla desquamazione. Per uso cosmetico l'oliodi canapa può essere utilizzato anche sui capelli: applicatene una piccola quantità, e massaggiate il cuoio capelluto e la chioma per alcuni minuti, poi sciacquate abbondantemente. Utilizzato in questo modo aiuterà a combattere la forfora, rendendo i capelli più sani e luminosi.

Controindicazioni

L'olio di canapa non ha particolari controindicazioni, se non quella di non eccedere con il consumo e di non utilizzarlo cotto, ma solo a crudo. Può essere consumato anche da anziani e bambini. In merito al contenuto di THC, il principio attivo che conferisce alla cannabis le sue proprietà stupefacenti, questo è davvero basso, quindi non esercita effetti psicotropi. Bisognerebbe bere alcuni litri di olio di canapa per avere nell'organismo una rilevante concentrazione di questa sostanza.