L'olio di argan, estratto dai noccioli dell'Argania Spinosa, è un ottimo rimedio naturale, grazie alle sue tante proprietà che lo rendono un prodotto adatto alla cura del nostro corpo. In particolare apporta benefici incredibili ai nostri capelli, spesso rovinati da cattive abitudini, come l'uso di phon e piastre e dall'inquinamento: l'olio di argan puro idrata e nutre i capelli in profondità oltre a renderli morbidi e luminosi. È adatto quindi ai capelli secchi e aridi ma può essere utilizzato su tutti i tipi di capelli ed è adatto anche al cuoio capelluto più sensibile. L‘olio di argan per capelli è ottimo sia d'inverno, per proteggerli dal freddo, che d'estate, da utilizzare sia prima che dopo l'esposizione al sole. Ma scopriamo come utilizzare e applicare l'olio di argan per capelli luminosi.

Olio di argan per capelli: utilizzi per una chioma splendente

Spesso i nostri capelli risultano danneggiati a causa dell'uso smodato di piastra e phon, ma anche a causa dell'inquinamento, delle tinture o dei lavaggi troppo frequenti che li rendono aridi, sfibrati, crespi e spenti. In questi casi l'olio di argan si rivela un ottimo rimedio per la nostra chioma: è ricco di vitamina E ed è adatto a tutti i capelli, aiuta a reidratarli e a fortificarli, oltre a renderli brillanti e lucenti. Scopriamone tutti i suoi utilizzi.

Per capelli ricci e crespi

Spesso i capelli ricci tendono a perdere definizione e volume e diventano spesso secchi e crespi oltre ad elettrizzarsi. Ciò rende difficile tenerli in ordine, per questo l'olio di argan può essere di grande aiuto perché li mantiene morbidi, idratati e ridona volume alla chioma. Inoltre li protegge dagli agenti esterni e dal calore di piastra e phon grazie alla presenza degli Omega 3 che formano sui capelli una speciale barriera protettiva, senza però ungere il cuoio capelluto. Per un trattamento rapido potete aggiungere qualche goccia di olio di argan alla schiuma per capelli: eliminerete subito il crespo.

Come districante

L'olio di argan è anche un ottimo districante per capelli: utilizzato sui capelli umidi li rende più docili al pettine. Ricordate però di trattare sempre bene i vostri capelli senza maltrattarli con asciugature veloci, inoltre evitate di pettinare i capelli ricci quando sono asciutti perché potrebbero spezzarsi e indebolirsi. Con l'olio di argan saranno invece più forti.

Idrata i capelli e ripara i danni

I capelli disidratati si presentano esternamente con delle piccole scaglie che non li rendono uniformi, inoltre sono più fragili ed esposti agli agenti esterni. L'olio di argan è in grado di donare alla chioma la giusta idratazione: aiuta le scaglie a richiudersi, riparando anche piccoli danni e rende i capelli più forti, compatti e luminosi. Grazie alle sue proprietà nutritive, l'olio di argan protegge e rinforza anche le punte.

Previene la caduta

Inoltre, l'olio di argan, previene la caduta dei capelli e ne favorisce la ricrescita grazie soprattutto alla vitamina E. Basterà riscaldare poche gocce di olio di argan con un paio di spicchi d'aglio, lasciarli in infusione per un'ora e poi applicarli sul cuoio capelluto massaggiando delicatamente prima del normale lavaggio.

Olio di argan per capelli: come applicarlo per un risultato ottimale

Vediamo ora come utilizzare l'olio di argan sui capelli per ottenere ottimi risultati.

Preparate il cuoio capelluto

Cominciate preparando il cuoio capelluto a ricevere l'olio di argan. Massaggiatelo a capelli asciutti utilizzando i polpastrelli, fate movimenti lenti e circolari: in questo modo riattiverete la circolazione permettendo all'olio di essere assorbito meglio. Potrete così passarlo dalla radice alle punte con diverse modalità: impacco oppure su capelli asciutti, infatti può essere utilizzato sia prima che dopo lo styling.

Sui capelli asciutti per ridurre il crespo

Utilizzato sui capelli asciutti, l'olio di argan aiuterà a ridurre l'effetto crespo, perché creerà una barriera protettiva proteggendo la chioma da calore e agenti esterni. Applicate qualche goccia di argan con le mani, riscaldatelo tra i palmi e poi distribuitelo su tutta la lunghezza. Dopo procedete con la piega: i capelli saranno idratati dalla radice alle punte e risulteranno luminosi e morbidi al tatto.

Come impacco prima dello shampoo

Se utilizzate l'olio di argan come impacco distribuitelo sui capelli dalla radice alle punte e lasciatelo agire per un'ora o anche tutta la notte se possibile: più lungo sarà il tempo di posa e più i risultati saranno veloci. Dopo fate lo shampoo utilizzando un prodotto neutro e delicato e procedete con l'asciugatura. La piega risulterà leggera e perfetta e i capelli saranno voluminosi e brillanti.

Olio di argan per capelli: come sceglierlo

Prima di applicare l'olio di argan sui capelli è però importante sapere quale scegliere: quelli che troviamo in vendita in farmacia, erboristeria o al supermercato, infatti, non sono tutti uguali.

Olio di argan puro: più leggero e pregiato

L'olio di argan puro è più leggero: non appesantisce i capelli ma allo stesso tempo li idrata a fondo. Può essere applicato sia prima che dopo lo shampoo. Si tratta di un olio pregiato quindi meglio evitare di utilizzarlo per gli impacchi, in quanto servirebbe molto prodotto. Usatelo sulle punte e sulla lunghezza sui capelli umidi, dopo aver fatto lo shampoo. Lasciate agire per almeno mezz'ora prima di asciugarli.

Olio d'argan non puro miscelato ad altri oli

L'olio di argan non puro è miscelato ad altri oli e, per questo, oltre ad essere più nutriente è anche più pesante. È meglio quindi non utilizzare questo olio dopo lo shampoo perché potrebbe ungere i capelli. Utilizzatelo per fare gli impacchi prima dello shampoo in quanto risulta essere molto nutriente: utilizzatelo sempre sui capelli umidi. Potete anche utilizzare uno spruzzino per vaporizzarlo sui capelli, massaggiate e lasciate agire per almeno mezz'ora prima di fare lo shampoo.

Ma come distinguere i due oli? Quando acquistate l'olio di argan puro assicuratevi che sull'etichetta sia indicato un unico ingrediente: "argania spinosa oil". Se invece, oltre all'argania spinosa oli, trovate nell'elenco degli ingredienti anche altri oli, allora state acquistando olio di argan non puro.

Ogni quanto utilizzare l'olio di argan per capelli?

Utilizzate l'olio di argan sui capelli almeno una volta a settimana. Il consiglio è di preferire un prodotto naturale al 100% che non contenga cioè siliconi, profumi e conservanti che ne possono alterare l'efficacia.