Su Instagram non si parla d'altro che del nuovo hair style di Dakota Johnson: sembra infatti che terminate le riprese di 50 Sfumature di Nero, secondo capitolo della trilogia erotica di Erika James che fa seguito all'ormai famosissimo di 50 Sfumature di Grigio, Dakota abbia scelto di abbandonare il look di Anastasia, dando una svolta alla sua chioma.

Da lunghi e castani, i capelli di Dakota di sono accorciati in un bob che sfiora le spalle: una lunghezza media che rende il taglio personalizzato e versatile. Irrinunciabile la frangia sbarazzina che rende il suo viso ancora più frizzante. Non si parla solo di un nuovo taglio di capelli, ma di un vero e proprio nuovo look. I capelli di Dakota infatti appaiono più chiari del solito, con dei riflessi luminosi e delle ciocche bionde che rendono la sua chioma ben diversa dal classico castano con il quale siamo abituati a vederla.

Sembra proprio che Dakota abbia voluto cambiare look dopo un impegno lavorativo non indifferente: l'attrice infatti ha registrato in contemporanea non solo il secondo episodio della saga, ma anche il terzo, 50 Sfumature di Rosso. Che il cambio di look sia il segno di un nuovo inizio? Sembra infatti che Dakota non abbia avuto vita facile sul set, tra le gelosie della moglie di Jamie Dornan, il bel Christian Grey, e i fan appassionati della saga che l'avrebbero accusata di non essere tanto sensuale nel film  quanto l'Anastasia dei libri.

Lavoro a parte, è probabile che Dakota abbia scelto di cambiare look in vista dell'estate, non avendo più restrizioni per via del suo personaggio. Appena qualche giorno fa è apparsa a Hollywood con il nuovo hairstyle e gli scatti rubati hanno fatto il giro del web, mostrando una Dakota bionda come non vedevamo da tempo.

A photo posted by @fan_fiftyshadestrilogy on