modella anoressica

Ad unirsi alla campagna contro l’anoressia questa volta è l’agenzia brasiliana di modelle Star models che ha lanciato il proprio messaggio a sostegno e a tutela della salute delle ragazze. “Non sei un disegno” questo è lo slogan che l’agenzia ha scelto per la campagna, una serie di disegni di uno stilista che ritrae le modelle stereotipate nei classici bozzetti della moda, con a fianco la ragazza che in effetti vestirà l’abito creato. A ben vedere le due immagini, così come tutta la serie di bozzetti, risultano essere assolutamente identiche, bozzetti e modelle anoressiche sono una sola cosa. La campagna sta già facendo il giro del mondo e non da ultimo arrivano le critiche.

I pro e i contro sulla campagna contro l’anoressia – Non a tutti è sembrata una buona idea dar vita a bozzetti che rappresentano modelle anoressiche. Da una parte ci sono sono i sostenitori della campagna che la commentano favorevolmente, ritenendola un’iniziativa valida per tutti, una spinta per rendere tutte le adolescenti in qualche modo più consapevoli del rischio, dall’altra, però, ci sono gli scettici che nutrono una forte perplessità per l’effetto che potrebbe prodursi sulle ragazze che già sono cadute nell’anoressia, infatti, secondo alcuni, le fotografie potrebbero servire da spunto come modello da voler emulare per diventare ancora più scheletriche.