23 Giugno 2021
12:50

Non più miglior attore e attrice: il Festival di San Sebastián introduce i premi gender neutral

Il Festival del cinema di San Sebastiàn in Spagna prosegue quanto cominciato l’anno scorso dal Festival di Berlino e introduce i premi gender neutral: non più miglior attore e miglior attrice ma migliore ruolo protagonista e migliore ruolo secondario.
A cura di Giusy Dente

Dopo il lungo ma necessario stop che ha interessato il settore degli eventi, a causa dell'emergenza sanitaria e della pandemia, adesso la macchina organizzativa delle varie manifestazioni si è rimessa in moto in grande stile, guardando finalmente con positività alle prossime edizioni, per organizzarle in un clima finalmente più sereno. Il Festival internazionale del cinema di San Sebastián è uno dei più importanti festival cinematografici europei, organizzato la prima volta nel 1953. Da allora si è sempre svolto nel mese di settembre nella città di San Sebastián e la prossima edizione in programma, infatti, si terrà proprio dal 17 al 25 settembre 2021. Ci sarà una grossa novità: i premi genderless.

Premi genderless ai festival cinematografici

Dopo il Festival di Berlino anche il Festival del Cinema di San Sebastiàn, in Spagna, ha deciso di apportare una sostanziale modifica al regolamento. L’anno scorso la Berlinale aveva preso una decisione storica: non più riconoscimenti agli attori suddivisi in base al genere, ma premi senza distinzioni. Insomma, al posto del premio al migliore attore e alla migliore attrice il premio al migliore ruolo protagonista e al migliore ruolo secondario. Ad aggiudicarsi l'Orso d'Argento erano stati rispettivamente Maren Eggert per Ich bin dein Mensch di Maria Schrader e Lilla Kizlinge per Rengeteg – mindenhol látlak di Bence Fliegauf. Non era mai successo prima in un festival. Mariette Rissenbeek e Carlo Chatrian, i curatori, avevano fortemente voluto questo cambiamento in nome di una maggiore consapevolezza di genere nell'industria cinematografica.

Sigourney Weaver, 70th Berlinale International Film Festival
Sigourney Weaver, 70th Berlinale International Film Festival

A San Sebastiàn cadono le distinzioni di genere

Anche al Festival del Cinema di San Sebastiàn i premi nella professione di attore non saranno più separati secondo il genere sessuale. Il direttore José Luis Rebordinos ha scelto di adottare dei premi gender neutral per contribuire alla costruzione di una società più giusta ed equalitaria. "La modifica è dovuta alla convinzione che il genere, costruzione sociale e politica, per noi cessa di essere un criterio di distinzione per quanto riguarda la recitazione. Sono momenti di cambiamento e di decisione; non abbiamo certezze, ma vogliamo continuare ad evolverci" ha commentato. Con queste nuove regole i riconoscimenti potranno essere assegnati anche a persone che non si identificano necessariamente né col genere maschile né con quello femminile e potranno essere attribuiti anche ex aequo. Come testimonial è stata scelta quest'anno Sigourney Weaver, vecchia conoscenza del festival: vi aveva partecipato già nel 1979 con Alien e vi aveva fatto ritorno nel 2016 con A Monster Calls. L'attrice statunitense, che ha questo rapporto di lunga data con la manifestazione, è la perfetta testimone di un cambiamento così epocale.

Oscar 2021 alla migliore attrice, chi sono le 5 candidate alla statuetta
Oscar 2021 alla migliore attrice, chi sono le 5 candidate alla statuetta
Le attrici candidate ai Premi Oscar 2021
Le attrici candidate ai Premi Oscar 2021
507 di Donna Fanpage
San Sebastian cheesecake: la ricetta spagnola che vi farà impazzire!
San Sebastian cheesecake: la ricetta spagnola che vi farà impazzire!
4.686 di Cose Squisite
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni