Sahar Tabar è una ragazza iraniana di 22 anni e negli ultimi giorni non si fa altro che parlare di lei, tanto che le foto che la raffigurano con un aspetto decisamente innaturale sono riuscite a fare il giro del web. Il motivo per cui è diventata virale? La sua presunta storia ai limiti dell'assurdo. Sono stati moltissimi i giornali internazionali che hanno raccontato che si era sottoposta a ben 50 interventi per somigliare ad Angelina Jolie, anche se probabilmente è stata la testata belga SudInfo a diffondere per prima la fake news. Addirittura si parlava di un suo dimagrimento drastico pur di raggiungere l'obiettivo.

Sahar Tabar è una cosplayer

Andando a scavare tra i commenti agli scatti social, cosa fatta dal sito ibtimes.co.uk, però, è facile scoprire che la verità è ben diversa. La Tabar potrebbe anche essere fan dell'attrice ma non ha alcuna intenzione di imitarla o di perdere 40 chili, sarebbe semplicemente una cosplayer appassionata di trucco che ha provato a trasformarsi nella Sposa Cadavere, la protagonista del film di Tim Burton, attraverso protesi, lenti a contatto, fotoritocco e prodotti di make-up. La notizia era stata riportata da Fanpage.it in tempi non sospetti, quando i media nazionali e internazionali avevano creduto alla "bufala" dei 50 interventi diventata virale in pochissime ore.

La vera storia di Sahar

Successivamente sarebbe stata la diretta interessata a raccontare la sua versione della storia con un post privato caricato su Instagram, nel quale ha fatto chiaramente riferimento al trucco e a Photoshop, come spiegato sul sito snopes.com. Le sue parole sarebbero state:

Ciao cari follower, la foto che state osservando, anche se mi piaceva, l’ho mantenuta online. Devo dire che ho fatto qualche operazione chirurgica, ma non cinquanta, e i siti esteri così come le TV sono stati molto poco obiettivi nel modo in cui hanno parlato delle mie foto. Ho pensato che queste persone probabilmente vivono nel diciottesimo secolo e non hanno mai visto o sentito parlare di tecnologia o trucco, visto quanto sono stati sorpresi.

Insomma la Tabar sarebbe rimasta senza parole di fronte i commenti assurdi che sono stati fatti alle sue foto. Solo in pochi hanno pensato che potesse trattarsi solo di trucco e fotoritocco, nonostante le due cose siano particolarmente diffuse ai giorni nostri. La giovane ci ha tenuto a precisare che trasformarsi con il make-up è solo una forma d'arte per esprimere se stessa e per divertirsi ma i suoi veri fan sanno che non è quello il suo aspetto naturale.

Perché tutti hanno creduto alla bufala?

L'Iran è uno dei paesi in cui si ricorre con più facilità alla chirurgia estetica, così come in Brasile, tanto che le persone dell'alta borghesia che si sottopongono alla rinoplastica non fanno più scalpore, per loro è un vero e proprio rito di passaggio per adeguarsi agli stereotipi di bellezza comunemente accettati. E' proprio per questo che nessuno si sarebbe sconvolto di fronte alla notizia dei 50 interventi. Sahar si è servita di qualche ritocchino, quello al naso e quello alle labbra, ma non perché voleva essere identica alla ex moglie di Brad Pitt, quanto piuttosto perché non le piaceva più il suo aspetto. Con l'incredibile creazione realizzata con il make-up intendeva solo farsi notare, accumulando migliaia di followers su Instagram, così da lasciare tutti senza parole con il suo talento. Anche se è diventata protagonista di una fake news, è riuscita a trasformare il sogno in realtà, visto che in pochi giorni è stata capace di guadagnare innumerevoli seguaci. Certo, in molti l'hanno definita una folle, credendo alla storia che volesse somigliare alla Jolie, ma in compenso il suo nome è finito su tutti i giornali. Oggi esistono diversi profili fake che portano il suo nome ma l'originale è @sahar.tabar2017, sul quale è passata da 2.000 a oltre 11,9oo seguaci dal 30 novembre a oggi.