“Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi”, recita un famoso detto, confermando un’antica tradizione: quella di trascorrere le feste natalizie insieme a tutta la famiglia. Tra cenoni, alberi decorati, regali e ghirlande appese al muro, si riscopre proprio in questo periodo dell’anno il piacere e l’importanza dello stare insieme, anche e soprattutto se in casa ci sono dei bambini, che fanno diventare tutto più magico e divertente. Ecco, allora, cinque idee su cosa fare a Natale con tutta la famiglia, rendendo le vacanze di grandi e piccoli indimenticabili e prezioso il tempo condiviso con i propri cari, una risorsa che con il passare degli anni diventa sempre più importante.

Giochi interattivi per grandi e bambini

A Natale tutti tornano un po’ bambini tra un gioco e l’altro si riscopre il piacere di stare insieme. Non solo tombola, puzzle e giochi di carte. Quest’anno c’è My Clem Box di Clementoni a rendere ancora più speciali le feste in famiglia, perché permette ai più grandi di divertirsi e ai più piccoli di imparare in modo nuovo e coinvolgente. Si tratta, infatti, della prima console progettata specificatamente per i bimbi in età prescolare, dai 4 anni in poi, e propone loro un ricco set di giochi, composto da favole yoga, storie a bivi, giochi coinvolgenti e laboratori creativi. Il controller evoluto cattura i movimenti dei giocatori e li trasferisce ai personaggi dolci e simpatici che compaiono sullo schermo.

Inoltre, per coinvolgere proprio tutta la famiglia, c’è la speciale App My Clem Box che trasforma lo smartphone di mamma e papà in un secondo controller per giocare tutti insieme, in modo sicuro e interattivo. My Clem Box è anche personalizzabile, in grado cioè di riconoscere il bambino, festeggiare ricorrenze importanti e proporre contenuti ispirati alle proprie preferenze di gioco.

Film di Natale, che passione!

Se c’è un rito che non può mancare a Natale dopo il cenone è la visione di un film cult delle feste. Di titoli ce ne sono a bizzeffe e la lista potrebbe essere lunghissima: dalle commedie romantiche ai classici della fantascienza, dai cartoni animati alle pellicola di ultima uscita, l’importante è radunare nonni, zii, cugini, nipoti e figli sul divano e intorno alla tv o fare una piccola fuga al cinema per fare il pieno di dolcezza e sorrisi. In alternativa, se amate di più la musica, potete organizzare una sfida con il karaoke e cantare le più belle canzoni natalizie, da “Jingle Bells" a “Bianco Natale”. Cantare tutti assieme, infatti, contribuisce a rilasciare l’ossitocina, l’ormone della felicità, che diminuisce lo stress e aumenta il senso di fiducia e vicinanza al resto del gruppo.

Chef per un giorno con le ricette della tradizione

Cosa c'è di più bello e divertente della preparazione dei dolci di Natale insieme ai bambini e al resto della famiglia? Esistono tantissime ricette da realizzare in cucina insieme a grandi e piccoli, ma si consiglia di scegliere quelle che non prevedano troppe difficoltà. Dalla pasta frolla da tagliare con le formine ai famosi omini al pan di zenzero, passando per i "pasticci" fai da te, non molto belli a vedersi ma golosissimi, c’è l’imbarazzo della scelta. Non dimenticate le decorazioni, con le quali potrete dare libero sfogo alla vostra fantasia. Chi vuole può farsi aiutare dai Laboratori del cioccolato e delle caramelle per una cucina più a misura dei piccoli chef. Il divertimento è assicurato.

Caccia al tesoro per trovare i regali

Per lo scambio dei doni in famiglia provate qualcosa di diverso rispetto ai soliti pacchetti da scartare sotto l’albero. Come? Organizzando una caccia al tesoro natalizia per il divertimento di grandi e bambini, con piccole prove di abilità e resistenza, indovinelli e scherzi. I vincitori che riusciranno a mettere insieme tutti gli indizi potranno trovare Babbo Natale in persona a dare a ciascuno i propri regali.

È sempre il momento giusto per fare una gita fuori porta 

Organizzare brevi gite tra gli stand dei mercatini in giro per la propria città e andare alla scoperta di posti nuovi è sempre una buona idea per trascorrere del tempo insieme ai propri cari. In questo modo potrete unire l’utile, facendo un po’ di movimento dopo l’abbuffata a tavola, al dilettevole, con una rilassante passeggiata tra luci, decorazioni e personaggi della tradizione natalizia, come folletti, renne e elfi.