Il Coronavirus è stato dichiarato pandemia e in ogni parte del mondo si stanno prendendo delle misure durissime per ridurre al minimo il rischio contagio. Tra i consigli che vengono dati maggiormente, oltre all'invito a rimanere in casa, c'è anche quello di lavarsi con estrema frequenza le mani. Le star sono sempre in prima linea quando bisogna esortare i followers a seguire le direttive ma nelle ultime ore Naomi Campbell ha fatto di più, ha lanciato una nuova sfida social chiamata #safehandschallenge. L'avevamo lasciata in aeroporto con la tuta anti contagio, la mascherina e i guanti e oggi la ritroviamo nel bagno di casa a promuovere la corretta igiene delle mani.

https://www.instagram.com/tv/B95O7hBHv1l/?utm_source=ig_embed

Al motto di “Safety first”, ovvero "Prima di tutto la sicurezza", la modella si è lasciata immortalare con indosso una sorta di kimono in nero con delle decorazioni bianche e i capelli extra lisci mentre si lava con attenzione le mani, perdendo almeno un minuto tra insaponamento e risciacquo. L'unico piccolo "inconveniente"? Un fan le ha ricordato che il rubinetto andrebbe azionato e chiuso con il gomito, visto che fare anche solo un piccolo errore potrebbe essere fatale. Nella didascalia ha poi spiegato che a sfidarla era stata la tennista Maria Sharapova e, al termine dell'operazione, ha riproposto la challenge ad alcuni amici storici, da Cindy Crawford a Chrity Turlington, fino ad arrivare a Pierpaolo Piccioli e a Chrissy Teigen. Insomma, a quanto pare tutti stanno facendo il possibile per sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema dell'igiene. Queste misure si riveleranno efficaci per riuscire a sconfiggere l'epidemia?