Ha aperto i battenti ieri 9 Febbraio l'edizione italiana di Nailympics, la più grande competizione competizione mondiale dedicata alla nail art.

Nei due giorni di gara si sfidano professionisti e appassionati del settore che saranno impegnati nella creazione della nail art perfetta eseguendo diverse tecniche, 4 per gli studenti e 7 per i professionisti: nella prima giornata ad esempio, dopo la cerimonia di apertura, sono state eseguite Fashion Design Soak Off Manicure e Acrylic Sculpting mentre nella seconda giornata i partecipanti dovranno creare una nail art in tema Fantasy in soli trenta minuti e di conseguenza alcuni di loro avranno la possibilità di partecipare a una sfida con un tema ben preciso: aria di primavera. La giuria che valuterà i lavori è composta da 17 giurati scelti personalmente da Antonio Sacripante, nail artist di fama mondiale che ha portato in Italia l'evento, guidati da Lysa Comfort, presidente internazionale della manifestazione. A dare il via alla competizione è stata La Pina: non solo madrina d'eccezione ma anche ambasciatrice dell’associazione SOS Villaggi. La gara infatti, quest'anno sostiene il progetto Una nuova casa per il Perù, devolvendo parte del ricavato all'organizzazione di cui la DJ è testimonial. La celebre voce di Radio Deejay durante la giornata ha ceduto alla tentazione e ha trasformato le sue unghie con una ricostruzione e smalto rosso laccato.

Ma cosa differenzia le tecniche una dall'altra? Le prime due gare sono caratterizzate dal soak off, ovvero un semipermanente che si scioglie durante la rimozione. La stesura è molto semplice e asciuga in cinque minuti. La tecnica definita Acrylic Sculpting invece, prevede la realizzazione di decorazioni e allungamento dell'unghia, entrambi con l'acrilico. La Fashion Design Soak-off Gel Manicure è una delle sfide che richiede la creatività maggiore: le modelle arrivano al tavolo del nail artist con pettinatura, trucco e abbigliamento e la nail art deve completare lo stile in armonia. La gara che ha come tecnica la Tip Overlay Acrilico French prevede invece la creazione di una frech manicure tramite l'applicazione di una tip sulla punta dell'unghia. Una delle gare più creative è sicuramente la Stiletto: in questo caso l'unghia è molto lunga e affusolata, appuntita all'estremità. Questa particolare caratteristica permette di creare effetti stupefacenti ed elaborati. La French Twist invece, prevede la creazione della french manicure, ma invece di utilizzare il bianco per la lunetta si utilizzano glitter o colori come oro e argento.