Gli svedesi sembrano aver scoperto tutti i segreti utili al raggiungimento della felicità. Dopo aver illustrato il concetto di “lagom”, ovvero uno stile di vita che fonde equilibrio, moderazione e armonia, donando la serenità, ora hanno rivelato il trucco per sentirsi meglio nei mesi invernali, ovvero in quella parte dell'anno in cui, tra pioggia, freddo e atmosfera uggiosa, ci si lascia travolgere dalla tristezza con maggiore facilità. La loro filosofia si chiama "Mys" e spiega passo dopo passo tutto quello che bisogna fare per non perdere l'ottimismo. I consigli torneranno particolarmente utili anche durante questo periodo storico di distanziamento sociale, visto che fanno riferimento al tempo trascorso tra le mura di casa.

Cos'è la filosofia del Mys

In Svezia l'inverno è molto lungo e freddo (si arriva addirittura a -30 gradi) ma a contraddistinguerlo sono prima di tutto le giornate con moltissime ore di buio che inevitabilmente hanno un effetto negativo sull'umore e sullo stato mentale. Come affronta la situazione la gente del posto? Porta luce, calore e relax all’interno degli ambienti vissuti, riuscendo a raggiungere la felicità anche quando si rimane chiusi in casa per la maggior parte delle proprie giornate. La filosofia del Mys consiste proprio nel provare ad accogliere quello che la stagione invernale ha di buono da offrire, non lasciandosi rassegnare dal clima rigido. Così facendo, una volta che arriverà la primavera, ci si sentirà pronti per affrontare la rinascita con serenità.

I consigli svedesi da seguire

Quali sono le tradizioni mys svedesi da provare? Innanzitutto quella del fika, ovvero della pausa caffè, durante la quale ci si può concedere una bevanda calda e dei dolci da forno, oltre alla compagnia di una persona cara quando possibile. Così facendo, si troverà la carica giusta per affrontare il resto della giornata. La casa, inoltre, devono essere riempite di luci, dalle candele alle lampade decorative, fino ad arrivare alle piccole lucine ornamentali e al fuoco del camino. Nel fine settimana, invece, gli svedesi hanno l'abitudine di regalarsi una giornata "di coccole", in occasione della quale mangiano comfort food, bevono vino, rimangono in pigiama, si svegliano tardi, guardano le loro serie preferite, tutto senza alcun senso di colpa. Così facendo, le giornate passate tra le mura di casa saranno decisamente più piacevoli.