4 Dicembre 2013
10:27

Multa di 220 euro per il maxi baule Louis Vuitton a Mosca

Dopo la polemica dei giorni scorsi sulla maxi valigia Louis Vuitton costruita nella Piazza Rossa di Mosca, la maison francese dovrà pagare una multa di 10mila rubli, pari a 220 euro.
A cura di Marco Casola

Per Louis Vuitton arriva una multa da 220 euro, probabilmente si tratta solo di una contravvenzione simbolica data la cifra irrisoria. La casa di moda francese è stata condannata a pagare una multa da 10mila rubli, pari a 220 euro, per aver costruito l'enorme struttura a baule nella piazza Rossa di Mosca, a pochi passi dal mausoleo di Lenin.

La maxi valigia era stata allestita per contenere al suo interno una mostra dedicata ai modelli iconici della masion, dopo pochi giorni dalla fine dei lavori è arrivato l'ordine da parte del Cremlino di smontare il tutto. Oggi arriva la notizia della multa da poche centinaia di euro, si tratta della cifra più alta prevista per la violazione dell'accesso su un terreno di uso comune.  Una cifra irrisoria se si considera tutta la pubblicità, stimata intorno ai 20 milioni di dollari, derivante dalla grande polemica scatenata intorno alla cosa nei giorni scorsi. Intanto Louis Vuitton sta gia proveddendo all'eliminazione del grande baule.

Maxi baule di Louis Vuitton nella Piazza Rossa scatena l'ira dei comunisti (FOTO)
Maxi baule di Louis Vuitton nella Piazza Rossa scatena l'ira dei comunisti (FOTO)
Gisele Bundchen consegnerà la Coppa del Mondo in un baule Louis Vuitton
Gisele Bundchen consegnerà la Coppa del Mondo in un baule Louis Vuitton
1.184 di Donna Fanpage
Mondiali 2014: Gisele consegnerà la Coppa del Mondo firmata Louis Vuitton (VIDEO)
Mondiali 2014: Gisele consegnerà la Coppa del Mondo firmata Louis Vuitton (VIDEO)
Ddl Zan, la delusione del mondo della moda. Pierpaolo Piccioli: "Il mio Paese non è quello che applaudiva"
Ddl Zan, la delusione del mondo della moda. Pierpaolo Piccioli: "Il mio Paese non è quello che applaudiva"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni