12 Gennaio 2013
20:15

Milano Moda Uomo 2013 Day 1

E’ iniziata oggi a Milano la Settimana della Moda uomo. Sulle passerelle hanno sfilato le collezioni Autunno/Inverno 2013-2014 di grandi nomi come CoSTUME NATIONAL, Dolce&Gabbana e Burberry Prorsum. Ecco tutte le tendenze e gli stili del primo giorno di Milano Moda Uomo.
A cura di Marco Casola

E' partita oggi la Settimana della Moda di Milano dedicata alle collezioni maschili per l'Autunno/Inverno 2013-2014. Sulle passerelle hanno sfilato i grandi nomi del fashion system italiano ed internazionale. In questo primo giorno abbiamo potuto osservare quali saranno le tendenza invernali per l'uomo. Diversi brand hanno proposto capispalla dalle linee over, giacche doppiopetto e soprattutto soprabiti in pelliccia. I colori che dominano sono il grigio, il bordeaux, il nero e il blu navy, accostati a rari cenni di nuance intense come il rosso, mentre fantasie geometriche old style, dal tartan al gessato, sono le più in voga. Per quanto riguarda le linee la maggior parte dei brand propone pull o giacche maxi abbinate a pantaloni slim e crop.

L'uomo con il berretto di Corneliani – Come sempre Corneliani presenta in passerella una collezione elegante e ricercata, in cui capi dalle linee moderne sono mixati con classici evergreen. Protagonisti del fashion show per l'A/I 2013-14 sono lunghi cappotti e giacche doppiopetto, maxi soprabiti in pelliccia, pull dalle trame originali e pantaloni crop dalle linee asciutte. Grigio perla, cammello e vinaccio sono le tonalità con cui il brand colora la maggior parte degli abiti maschili, su alcuni dei quali spiccano preziosi colli in pelliccia. Morbidi berretti in lana, borse a trapezio e stivaletti in pelle completano il look dell'uomo Corneliani.

Linee squadrate e fantasie tartan vestono l'uomo di Jil Sander – La sfilata milanese di Jil Sander segna il "rientro" della maison nella capitale della moda italiana e soprattutto il ritorno della stilista omonima alle redini del marchio. Linee squadrate ed estremamente minimal caratterizzano la collection per il prossimo inverno. Jil Sander propone in passerella capotti over, giacche doppiopetto e completi impreziositi esclusivamente da fantasie gessate o tartan, opposte al full color dei completi colorati di rosso acceso o blu elettrico. Pull e cappotti basic sono arricchiti con originali maxi colletti, mentre gli altri accessori sono ridotti all'osso.

L'eleganza moderna di Ermenegildo Zegna – Per l'A/I 2013 Zegna pensa ad un uomo moderno che non rinuncia all'eleganza della tradizione, un new man che ama la perfezione di un abito sartoriale ma allo sesso tempo vuole essere al passo con i tempi scegliendo capi di tendenza. In passerella sfilano splendidi abiti da sera in velluto lavorato, completi doppiopetto decorati con originali micro fantasie, pullover in total black e pantaloni dalle linee asciutte. I pezzi forti della collezione sono senza dubbio i cappotti e i bomber in pelliccia, che danno un tocco trendy al mood più classico.

La gioventù bruciata di CoSTUME NATIONAL – Il designer Ennio Capasa si è ispirato ai ribelli degli anni 50′, alla rabbia dei giovani di ieri e di oggi per creare un collezione rock, utilizzando tale sentimento come spinta per il cambiamento. La capacità del brand sta nel saper trasmettere un messaggio con le forme, proponendo capi semplici e lineari senza mai risultare banale. Per il prossimo inverno l'uomo di CoSTUME NATIONAL vestirà capi dalle linee squadrate perlopiù neri, con rari tocchi di bianco e blu elettrico, realizzati con una mescolanza di tessuti morbidi accostati ad altri più rigidi. Giacche doppiopetto corte si alternano a lunghi cappotti ad effetto pelliccia; shirts e pullover basic a fondo unico fanno da preludio a pantaloni crop in total black. Diversi outfit sono completati con originali cappelli a testa larga e con uno dei pezzi forti del prossimo inverno, le maxi clutch da portare a mano.

Fiori, pizzi e… Madonne da Dolce&Gabbana – E' ancora una volta la terra natia di Sicilia ad ispirare il duo di stilisti, che per l'A/I 2013 propongono una collezione caratterizzata da temi forti e d'impatto. Fantasie fiorate dal sapore barocco, pizzi e stampe a tema religioso spuntano su cappotti, giacche in velluto nero e su bluse extra large. Anche i capispalla doppiopetto hanno linee over, mentre i pantaloni sono a vita altissima.

Le stampe originali di Frankie Morello – L'originale brand Frankie Morello stupisce con una serie di outfit davvero originali e soprattutto con l'arrivo in passerella, in veste di modelli, di Maurizio Modica e Pierfrancesco Gigliotti, i designers del brand. L'intera collezione invernale è caratterizzata da maxi stampe che raffigurano facciate di palazzi o i classici disegni dei pavimenti di parquet. I capi decorati con queste inconsuete fantasie si alternano a lucenti capi in silver ed a giacche e pullover neri impreziositi da applicazioni realizzate con specchi frantumati. Su diversi completi gli stilisti mescolano forme e tessuti tradizionali con linee e materiali innovativi: abiti dal taglio sartoriale sono abbinati a shirts e cappotti in neoprene, mentre capi tradizionali in tweed e lana sono smorzati con accessori moderni come cappellini e zaini trendy.

I cuori, la gomma e l'animalier di Burberry Prorsum – Da Burberry si sà, i capispalla sono il pezzo forte e anche per l'Autunno/Inverno 2013 il marchio inglese non si smentisce, proponendo in passerella modelli davvero eleganti. Oltre a cappotti doppiopetto, maxi coat e trench, sul catwalk fanno la loro comparsa Montgomery old style e impermeabili dall'aria futuristica realizzati in gomma traslucida. Christopher Bailey, il designer del marchio, stupisce con una collection in cui spuntano capi e accessori decorati con fantasie animalier o con cuoricini bianchi su base colorata. Il tocco "giocoso" non stona con l'eleganza a cui da sempre Burberry ci ha abituati.

Il new dandy di John Varvatos – John Varvatos per la collezione A/I 2013 ha immaginato un ponte che attraversa l'oceano e unisce universi in apparenza opposti ed ere differenti: il dandy inglese e il cool newyorkese. Le texture evidenti, i colori profondi e autunnali e l'eleganza sono miscelati con una forte dose di aggressività urbana per creare un look contemporaneo e sofisticato per l'uomo di oggi. Tweed spazzolati, pelli rifinite artigianalmente, maglie lavorate a mano e scarpe di velluto lavato si mescolano per creare un mix senza tempo.

Milano Moda Uomo 2013 Day 2
Milano Moda Uomo 2013 Day 2
Milano Moda Uomo 2013 day 4
Milano Moda Uomo 2013 day 4
Settimana della Moda di Milano day#1
Settimana della Moda di Milano day#1
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni