15 Settembre 2014
15:50

Milano Fashion Week Primavera/Estate 2015, tutte le sfilate in calendario

Tra mille polemiche parte anche quest’anno Milano Moda Donna, dove verranno presentate le collezioni femminili per la Primavera/Etate 2015. Ecco tutte le novità della manifestazione e il calendario ufficiale con le sfilate della Milano Fashion Week.
A cura di Marco Casola

Milano si appresta ad accogliere giornalisti, buyers, fashion blogger, star internazionali e tutto il popolo della moda, che arriverà in città per partecipare alle sfilate e agli altri eventi in calendario di Milano Moda Donna 2015. Durante la manifestazione organizzata dalla Camera Nazionale della Moda Italiana verrano presentate le collezioni femminili per la prossima Primavera/Estate 2015. La fashion week partirà mercoledì 17 settembre, con la sfilata di Chicca Lualdi, e si concluderà lunedì 22 settembre con i fashion show di Leitmotiv e Alberto Zambelli, marchi di giovani designer supportati dal progetto NUDE di CNMI. Anche quest'anno inoltre la Fashion Week milanese sarà costellata da una serie di inaugurazioni di boutique, mostre, parties ed altri eventi glamour. Solitamente gli eventi della settimana modaiola sono riservati agli addetti ai lavori ma ci sono moltissimi eventi aperti al pubblico e ci sono alcuni trucchi per avere i biglietti per le sfilate.

Milano Moda Donna parte con le polemiche

Come di consueto, la Fashion Week milanese inizia con una serie di polemiche riguardanti l'assegnazione dei giorni in cui sfilare e la suddivisione tra i vari designer che presentano le proprie collezioni a Milano. A differenza di New York e Parigi, in cui ogni anno tutti i marchi hanno uno slot fisso assegnato, che non cambia di anno in anno ma resta sempre uguale, in Italia la situazione è decisamente diversa, i cambiamenti sono continui ed ogi anno inizia la lotta per assicurarsi il giorno migliore in cui sfilare. Mentre Dolce&Gabbana continuano a sfilare fuori calendario, Giorgio Armani per la prima volta ha scelto di sfilare nei giorni centrali e non più nell'ultimo giorno della settimana. Armani era uno dei nomi capaci di trattenere a Milano i giornalisti prima dell'esodo verso la Fashion Week parigina, ma, dopo svariati anni in cui grandi personalità come Anna Wintour hanno disertato le sue sfilate per volare a Parigi, lo stilista ha scelto di sposatare la sua sfilata.

Il calendario ufficiale della Milano Fashion Week

Del calendario ufficiale della manifestazione, diffuso in questi giorni, fanno parte sfilate, presentazioni, opening di nuove boutique, inaugurazioni di mostre, parties ed altri eventi legati al mondo della moda. Nel ricco programma ci sono 67 sfilate di designer emergenti e grandi nomi del fashion italiano, come Gucci, Giorgio Armani, Fendi, Marni, Salvatore Ferragamo, Antonio Marras, Prada, Missoni, Moschino, Alberta Ferretti, Blumarine, Trussardi, Roberto Cavalli, CoSTUME NATIONAL e tanti altri; 69 presentazioni, più altre 9 su appuntamento, di marchi come Brunello Cucinelli, Dondup, Woolrich, Cesare Paciotti, Agnona, Paula Cademartori, Fratelli Rossetti, Furla, Church's, la Perla, Casadei, Pinko Uniqueness, Bulgari, Hogan e tanti altri. In totale durante i sei giorni della Milano Fashion Week verranno presentate ben 138 collezioni femminili per la prossima stagione primaverile.

Tutte le novità in passerella

Tra le novità in passerella  ci sono alcuni appuntamenti che senza dubbio vanno segnati in agenda. Per la prima volta sfilerà a Milano lo stilista Gimbattista Valli, che fin ora ha presentato le proprie collezioni Haute Couture e Prêt-à-porter a Parigi. Il designer ha scelto la capitale della moda italiana per presentare la collezione P/E 2015 di Giamba, la sua nuova linea. Anche Antonio Marras esordirà con la sfilata della sua seconda linea, I'm Isola Marras, mentre arriva per la prima volta a Milano lo show di Nicholas K. Debutto in passerella per Elisabetta Franchi che entra a far parte del calendario ufficiale di CNMI. Dopo aver mostrato per diversi anni le proprie collezioni con spettacolari presentazioni in bellissime location milanesi, quest'anno la designer italiana ha scelto di sfilare con un show vero e proprio.

Spazio ai giovani

Oltre a Gimba e Nicholas K., marchi di giovani stilisti che debuttano per la prima volta a Milano, questa edizione di Milano Moda Donna sarà l'occasione per poter osservare da vicino sulle passerelle le collezioni di altri marchi emergenti. Il nuovo talento della moda, lo stilista greco Angelos Bratis, grazie al supporto di Giorgio Armani sfilerà nella splendida cornice dell'Armani/Teatro in via Bergognone, mentre grazie al supporto del progetto N.U.D.E: New Upcoming Designers di Camera della Moda sfileranno le nuove collezioni del brand Leitmotiv e di Alberto Zambelli. Infine, dopo aver esordito lo scorso anno sulla passerella del Teatro Armani, ritornano anche quest'anno i divertenti abiti pop del duo Au Jour Le Jour.

Milano Fashion Week P/E 2020: il calendario ufficiale delle sfilate e tutte le novità
Milano Fashion Week P/E 2020: il calendario ufficiale delle sfilate e tutte le novità
Milano Fashion Week P/E 2018: le sfilate in calendario e gli eventi da non perdere
Milano Fashion Week P/E 2018: le sfilate in calendario e gli eventi da non perdere
Milano Fashion Week A/I 19-20: il calendario delle sfilate e gli eventi da non perdere
Milano Fashion Week A/I 19-20: il calendario delle sfilate e gli eventi da non perdere
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni