La Milano Fashion Week 2019 si è appena conclusa e sulle passerelle della capitale della moda abbiamo visto sfilare non solo le tendenze moda della prossima stagione primavera – estate, ma anche i trend beauty che riguardano trucco e capelli. Le tendenze per la prossima primavera estate ritornano al minimal, con make up naturali ed essenziali, capelli sciolti oppure pettinati all'indietro con l'effetto wet. Niente paura però per chi ama i make up più audaci: il trucco di tendenza vuole anche occhi pop e labbra scure. Ecco quali saranno le tendenze beauty della prossima primavera 2020.

Milano Fashion Week 2019: tendenze trucco

Come ogni anno la Milano Fashion Week detta le tendenze della prossima stagione: ma come sarà il trucco della primavera 2020? I look beauty si suddividono in due categorie: da un lato quelli che esaltano la bellezza naturale, con make up semplici e puliti che vogliono trasmettere un messaggio di ritorno alla naturalezza. Chi ha scelto questo look ha puntato su incarnati impalpabili e luminosi, definendo occhi e zigomi con veli di colore leggero e labbra naturale. Dall'altro lato invece, ci sono i make up strong e audaci, che focalizzano l'attenzione sul colore: dagli occhi che si trasformano in tavolozze alle labbra dark vestite di nuance profonde, rubando colori come il borgogna e il rosso intenso alle palette dei colori invernali.

1.Make up nude: il grande ritorno del nude look. Se nelle ultime stagione si era nascosto dietro make up più strong, il trucco naturale e impalpabile torna in primo piano. L'incarnato è luminoso, l'occhio è accentuato da una leggerissima sfumatura di ombretto marrone, e le labbra sono rivitalizzate da balm luminosi. Il messaggio che vuole trasparire è l'esaltazione della bellezza naturale, eterea e genuina: il filo conduttore è quindi quello della semplicità, come abbiamo visto sulla passerella di tantissimi brand da Sportmax ad Etro, passando per Ermanno Scervino e Philosophy.

2.Labbra scure: la prossima primavera estate vuole l'attenzione concentrata sulle labbra. Se solitamente i colori pastello sono i protagonisti della stagione primaverile, il prossimo anno il focus sarà sui colori scuri. Sul podio c'è l'intramontabile rosso, come quello che abbiamo visto sulla passerella di Moschino e di Prada, affiancato da un audace borgogna scuro come quello indossato dalle modelle di Max Mara. Se non vuoi rinunciare al colore ma vuoi una nuance più delicata prova il corallo copiando i look della passerella di Versace.

3.Occhi pop: via libera ai colori accesi anche sugli occhi per rendere lo sguardo magnetico e pop. Tra i look più trendy c'è quello proposto da Ferragamo e Shuting Qiu, dove le palpebre si trasformano in tavolozze ricoperte da ombretti cremosi e carichi di colore. Sulla passerella di Marco de Vincenzo le protagoniste sono state invece le ciglia finte extra long e colorate, e non sono poi mancati gli ombretti pastello, come quelli che hanno sfilato sulla passerella di Gabriele Colangelo. 

Milano Fashion Week 2019: tendenze capelli

Le acconciature che hanno sfilato in passerella alla Milano Fashion Week 2019 sono un'esaltazione della semplicità. I capelli sono sciolti e ribelli, lisci ma voluminosi oppure con un effetto mosso leggero. Gettonatissimo l'effetto naturale, con i capelli spettinati e morbidi portati su un lato per un effetto casual.  Tornano anche i capelli dall'effetto wet, pettinati all'indietro in modo ordinato oppure con i baby hair sulla fronte per creare un effetto più sbarazzino. Grande ritorno anche per le trecce che si declinano in diverse varianti lasciando però protagoniste le boxer braids che hanno spopolato sulle passerelle di New York.

1.Baby hair: sono stati una delle tendenze più gettonate dell'estate e sembra che lo saranno anche per la prossima bella stagione. I baby hair, i "capellini" cortissimi che spuntano sulla fronte, continuano a spopolare come abbiamo visto sulla passerella di Versace, dove al wet look con i capelli pettinati all'indietro sono state abbinate alcune picciole ciocche spettinate sulla fronte, anch'esse con l'effetto wet.

2.Trecce: anche alla Milano Fashion Week come a New York hanno sfilato le trecce, e in particolare le boxer braids, indossate dalle modelle che hanno sfilato sulla passerella di Antonio Marras e Max Mara. I capelli sono suddivisi in due sezioni regolari a partire dal centro della testa, e poi intrecciate sia con ciocche piccole e precise che con ciocche più larghe e morbide.

3.Capelli minimal: i veri protagonisti indiscussi delle tendenze capelli della bella stagione sono però i capelli minimal. Sciolti, lisci oppure pettinati all'indietro con un effetto bagnato, versatile e pratico. TheAttico sceglie un liscio morbido e leggermente voluminoso, così come Bottega Veneta, mentre Sportmax punta su un capello sciolto dall'effetto naturale.