MET Gala 2013: i look delle star sul red carpet

Il 2o13 sarà un anno punk. A lanciare la nuova tendenza la mostra "Punk: from chaos to couture", inaugurata ieri sera al Met di New York con un mega party al quale hanno partecipato una moltitudine di star. Anna Wintour come ogni anno ha organizzato l'evento. L'esposizione celebra la corrente punk attraverso le creazioni di grandi designer che hanno utilizzato i "cardini" della celebre corrente per i propri abiti. Sul red carpet hanno sfilato meravigliosi abiti, borchie, creste, spille e tutti i simboli riconducibili al mood punk che ha influenzato diverse generazioni nel corso degli anni. Come sempre non sono mancate le celebrities che hanno esibito look del tutto sbagliati. Ecco dunque le nostre pagelle, con le star promosse a pieni voti, quelle rimandate che avrebbero potuto fare di più e quelle totalmente bocciate.

I look promossi – Madonna ha sfilato sul red carpet con un perfetto look in stile punk creato per lei dal designer di Givenchy Riccardo Tisci. La popstar ha incantato il pubblico mostrando un outfit volutamente eccessivo all'interno del quale sono "raccolti" tutti i simboli dello stile, dalle borchie alle calze a rete strappate. Blake Lively era a dir poco meravigliosa in un lungo abito a strascico di Gucci Premiere, bellissime anche Anne Hathawy, con un particolare abito nude di Valentino, Gwyneth paltrow in Valentino e Jessica Biel in Giambattista Valli. Jennifer Lawrence appare perfetta come al solito grazie al suo abito black di Dior, mentre Kristen Stewart, da poco eletta la donna più chic dell'anno, conferma il primato sfoggiando un elegantissmo look firmato Stella MCartney. Accecante ed originale Beyoncè che ha esibito un completo con lunga gonna a strascico di Givenchy.

Le star rimandate – La giovane Emma Watson si distingue in ogni occasione per le sue scelte particolari, in questo caso però appare un pò scontato l'abito black di Prabal Gurdung. Anche Michelle Williams, Carey Mulligan e Julianne Moore non hanno brillato per originalità. Persino la regina Anna Wintour potrebbe essere rimandata a settembre a causa del suo abito Chanel, eccessivamente floreal. Sarah Jessica Parker avrà sempre un posto speciale nella classifica delle star meglio vestite della storia, forse in questa occasione ha esagerato un tantino con il maxi abito di Giles e gli stivaloni in velluto di Louboutin.

Gli outfit bocciati – Decisamente bocciati i look delle gemelle Olsen, una vestita con palandrana arancio in stile Marta Marzotto, l'altra con cappottone di pelliccia poco indicato per il periodo estivo. Un bel no anche per Jennifer Lopez che ha sfoggiato un abito animalier decisamente "too much", bocciata, come sempre, la regina del trash Niki Minaj la quale ha sfilato con un vaporoso hairstyle biondo platino e con un abito che non le donava particolarmente.  Out anche il look di Claire Danes che ha sfoggiato un abito da vecchia signora.