Nicki Minaj, i peggiori look della cantante (FOTO)

Lei è la regina del rap, ma anche la regina del trash. Negli ultimi anni anni ha conquistato la ribalta musicale con le sue hit di successo ed ha collaborato con grandi nomi come David Guetta e Madonna. Tutti però ricordano Nicki Minaj per i  look talmente "particolari" tanto da risultare eccessivi. Più che una popstar Nicki sembra un cartoon, una bambola di rosa vestita che ama sfoggiare abiti eccentrici, make up ultra colorati e acconciature che farebbero impallidire Lady Gaga. Tonalità fluorescenti, fantasie leopardate, scollature hot e tacchi altissimi non mancano mai negli outfit della rapper, che fino ad oggi non è mai apparsa in pubblico con un look sobrio.

Niki Minaj senza trucco su Elle

Nicki Minaj abbandona le parrucche fluo e sceglie uno stile sobrio – Sembra che Nicki si sia stancata di essere giudicata esclusivamente per la sua immagine, di essere additata come un personaggio alquanto folkloristico. Forse ha capito che per essere presa sul serio deve abbandonare le parrucche colorate per mostrarsi senza "maschera" ed esibire solo il talento. Recentemente ha infatti licenziato in tronco il suo beauty staff, mandando a casa parrucchieri e truccatori responsabili dei suoi look da fumetto. La Minaj vuole trasformarsi in una star più sobria? Sembra di si. Così dopo il cambio di stile di Kim Kardashian arriva un nuovo "pentimento". La cantante ha deciso di proporre una nuova immagine di sè, libera da quegli eccessi che fino ad oggi hanno caratterizzato la sua carriera. Per mostrare al mondo il cambio di rotta è apparsa sull'ultima copertina di ELLE Usa con trucco leggero, capelli lisci e con indosso una semplice canotta.

Il peggiori look di Nicki Minaj – Probabilmente non vedremo più sfilare la star con abiti eccessivi, prima che questo accada però abbiamo voluto raccogliere in una gallery tutti i peggiori look della regina del trash. Forse da domani la Minaj indosserà solo tailleur scuri, in ogni caso non dimenticheremo facilmente le sue curve strizzate nei tanto amati capi leopardati, nei leggings fluo e negli abitini con vaporose gonne di tulle. Difficilmente riusciremo a rimuovere dalla mente il suo ingresso ai Grammy con indosso un abito da suora, i suoi boccoli rosa e le tutine trasparenti. Forse e la fine di un'era. Addio Nicki, regina del trash. Ci mancherai… o forse no!