La menta poleggio (Mentha pulegium L.), conosciuta anche come menta romana, è una pianta aromatica originaria dell'Asia Occidentale. Può raggiungere i 40 cm di altezza, ha foglie verde scuro e piccoli fiori violacei. La menta poleggio viene utilizzata soprattutto per la preparazione di  infusi e tisane: è ricca di minerali importanti come fosforo e potassio, inoltre svolge un'azione rilassante, dimagrante, antinfluenzale e non solo. Ma scopriamo quali sono i benefici della menta poleggio e come utilizzarla sotto forma di tisana, per sfruttarne al meglio le sue proprietà.

Benefici della menta poleggio

La menta di poleggio è molto utilizzata per calmare disturbi e dolori gastrici: in questi casi viene utilizzato l'infuso, che ha proprietà digestive e antispasmodiche. Aiuta infatti a calmare anche le coliche e a ridurre la flatulenza. Inoltre svolge un'azione rilassante anche in caso di stress: l'aroma intenso e gradevole di questa pianta aromatica, aiuta a ridurre il nervosismo e favorisce anche il riposo notturno. In caso di tosse o raffreddore, la menta di poleggio funziona come espettorante, liberando le vie respiratorie, ottima anche in caso di bronchite: funziona come antinfluenzale naturale. Chi segue una dieta ipocalorica e svolge regolare attività fisica, può sfruttare le proprietà dimagranti di questa particolare menta, gustosa e povera di calorie. La menta di poleggio aiuta anche in caso di ciclo mestruale irregolare, in quanto ne favorisce la comparsa, oltre a contrastare le infezioni vaginali. Svolge inoltre un'azione cicatrizzante: può essere utilizzate per pulire le ferite, prevenirne l'infezione e favorire la cicatrizzazione.

Come preparare la tisana di menta poleggio

La tisana o l'infuso di menta poleggio è davvero semplice da realizzare: potete acquistare le bustine pronte, ma è consigliabile prepararla con le foglie, che troverete in erboristeria, così da sfruttarne tutti i benefici. Ecco come fare: portate a bollore l'acqua in un pentolino. Mettete all'interno 4 foglie di menta di poleggio, spegnete e lasciate in infusione per 5 minuti. Filtrate e bevete. Potete aggiungere un po' di miele o di zucchero, inoltre è ottima con l'aggiunta di qualche goccia di succo di limone.

Controindicazioni

La menta di poleggio si consuma sotto forma di infuso o tisana: è consigliabile però moderare l'uso di questo infuso, per evitare effetti collaterali come mal di testa, diarrea, mal di gola e sudorazione eccessiva. Se dovessero presentarsi questi sintomi, consultate subito il medico. Prima di utilizzare qualsiasi rimedio a base di erbe, è consigliabile chiedere sempre prima il parere del vostro medico, soprattutto se soffrite di patologie o se assumete farmaci.