Meghan Markle ha dimostrato in più di un'occasione di non volersi adeguare alle rigide regole dell'etichetta, fin da quando è entrata nella Royal Family è stata definita una "ribelle" perché non si è mai adeguata a schemi e preconcetti ed è proprio questo piccolo dettaglio rivoluzionario che la rende tanto amata. È da diverse settimane che lei e il principe Harry si sono presi una pausa dai riflettori e per l'occasione si vocifera che siano volati in America con Archie, così da fare visita a mamma Doria Ragland. Alcuni tabloid, però, ritengono che la coppia sia rimasta a Londra, ricevendo la visita della nonna materna a casa. La cosa certa è che hanno passato tutti insieme il giorno del Ringraziamento, una ricorrenza particolarmente sentita negli Stati Uniti, la terra natale della principessa.

Qual è il dettaglio che ha attirato l'attenzione dei media? La Duchessa ha deciso di rinunciare allo staff di camerieri e chef reali, ha lasciato nell'armadio gli abiti principeschi e griffati che solitamente sfoggia ed è passata al grembiule da cucina. Secondo alcune indiscrezioni, nonostante sia una reale, si è voluta cimentare personalmente con la preparazione del tradizionale tacchino imbottito, dando prova di essere una donna "normale" che ama cucinare per le persone che ama. Ora non resta che pensare al prossimo Natale: i Duchi del Sussex lo passeranno in America o in Inghilterra? A giudicare dagli ultimi "scandali" familiari saranno costretti a rimanere con i Windsor, anche se non si esclude un colpo di scena. I "Fabolous Four" appariranno nuovamente fianco a fianco durante la tradizionale messa del 25 dicembre?