La storia di Meghan Markle è una vera e propria "favola moderna", per amore ha rinunciato a tutto, in primis alla sua carriera di attrice, e da quando ha sposato il principe Harry è stata costretta ad accettare una serie di rigide regole imposte dal protocollo reale, di cui fino a qualche anno fa non conosceva neppure l'esistenza. E' spesso stata definita "ribelle" perché fa fatica a rispettare quell'etichetta ma nelle ultime ore ha spiegato il motivo nascosto dietro i suoi "errori": alla prima londinese de "Il Re Leone" ha rivelato che per lei la vita da Royal non è semplice.

Meghan fa fatica a imparare le regole del protocollo

Siamo sempre stati abituati a pensare che far parte di una famiglia reale tanto in vista come quella britannica comportasse solo ed esclusivamente privilegi ma la verità è ben diversa. A dimostrarlo è Meghan Markle, può volte finita al centro delle polemiche a causa dei continui suoi "errori" di etichetta. Alla prima de "Il Re Leone", in occasione della quale ha dimostrato di non essere ossessionata dalla forma fisica post-parto, ha rivelato il vero motivo per cui non rispetta quasi mai il protocollo e "l'animo ribelle" non c'entra assolutamente nulla. La Duchessa del Sussex, seppure innamoratissima di Harry, si sentirebbe sotto pressione e alla mercé delle offese degli haters. Insomma, non troverebbe assolutamente semplice la vita da Royal, soprattutto perché ogni suo piccolo gesto attira l'attenzione dei media e perché quelle regole reali sono del tutto nuove per lei. A quanto pare diventare principessa non è così desiderabile come si potrebbe pensare: in quante vorrebbero ritrovarsi come la Marke a combattere ogni giorno contro critiche, gossip infondati e pesanti offese?