Meghan Markle e il principe Harry sono impegnati con il tour dell'Africa e per l'occasione hanno portato anche il piccolo Archie per la prima volta fuori la Gran Bretagna. Nonostante siano arrivati solo ieri, hanno già preso parte a due impegni pubblici, apparendo più uniti e innamorati che mai. Ad attirare le attenzioni dei sudditi non potevano che essere i look della Duchessa, tornata definitivamente a lavoro dopo il periodo di maternità.

Se per per il primo evento ufficiale aveva puntato tutto su un abito etnico firmato da uno stilista locale, per la visita del Discrict 6 Museum, il museo dell'Apartheid di Cape Town, ha preferito prendere ispirazione dalla cognata Kate Middleton. Il motivo? Ha riciclato un vecchio look, rifacendosi a una delle più grandi passioni della moglie di William. Ha indossato un abito chemisier azzurro di Veronica Beard, uno dei suoi modelli preferiti, caratterizzato da un'ampia gonna sotto al ginocchio e una cintura tono su tono che le ha segnato il punto vita.

Dove lo avevamo già visto? A Tonga durante il tour dei Paesi del Commonwealth dell’Oceano Pacifico. Se in quell'occasione lo aveva portato con décolleté azzurri e capelli legati, questa volta ha completato il tutto con espadrillas con la zeppa di Castaner, le stesse amate dalla Duchessa di Cambridge, e i capelli sciolti. Insomma, sarà perché vuole "andare sul sicuro" o perché è stanca di ribellarsi all'etichetta reale, ma Meghan si sta ispirando sempre più alla Middleton, considerata un'indiscussa icona di stile e di eleganza. Si tratterà di un caso o di qualcosa di ben studiato?