Meghan Markle è entrata nella Royal Family da poco più di un anno, per la precisione da quando ha sposato il principe Harry, dal quale lo scorso maggio ha avuto il primo figlio Archie. Nonostante negli ultimi tempi abbia ridotto drasticamente le sue apparizioni pubbliche, sui tabloid inglesi non si fa altro che parlare di lei. La principessa continua a far discutere per il suo carattere dispotico e autoritario e questa volta a esserne stati "vittime" sono stati i suoi vicini, ai quali avrebbe imposto delle precise regole per preservare la sua privacy e quella della famiglia.

Le regole imposte al vicinato di Frogmore House

Meghan Markle e il principe Harry si sono trasferiti a Frogmore House da quando è nato il piccolo Archie ma a quanto pare si sono già fatti i primi "nemici" nel vicinato e la causa sarebbe il carattere autoritario della principessa. Durante una riunione dei residenti, i portavoce dei Duchi del Sussex avrebbero divulgato una serie di regole che tutti sarebbero tenuti a rispettare. I vicini non possono avvicinare o parlare con la coppia, possono solo rispondere a un eventuale saluto, non possono accarezzare i loro cani anche quando si avvicinano, non possono chiedere di vedere Archie o spedire qualche lettera tramite la loro casella postale, insomma, non potrebbero avere alcun contatto con i Royals. La cosa, però, ha destato non poca indignazione, visto che non era mai capitato prima con altri rappresentanti della famiglia reale, regina compresa, che di solito arriva anche a prendere un tè con i vicini. E' proprio per questo che in molti hanno pensato che ci sia lo "zampino" della Markle, ormai diventata famosa per il suo carattere difficile. Farà tutto questo per preservare la privacy di Archie?