Notizie ufficiali sulle sorti del matrimonio tra Beatrice di York ed Edoardo Mapelli Mozzi ancora non ci sono e per ora la cerimonia resta in programma, fissata al 29 maggio. Ovviamente andranno rivisti dettagli e organizzazione, per poter fronteggiare la grave emergenza da Coronavirus che ormai sta vivendo anche l'Inghilterra. C'è, però, chi è già al lavoro per poter rendere quel giorno il più bello della vita della coppia: mamma Sarah Ferguson. La duchessa di York starebbe lavorando a un libro per bambini dedicato proprio alla sua Trixie-Belle, per celebrare il profondo amore che lega i due giovani.

Le favole per bambini della duchessa di York

La Ferguson non è nuova alla narrativa per l'infanzia e a breve saranno pubblicati due racconti Genie Gems e The Enchanted Oak Tree. Con lo stesso editore australiano, Serenity Press, la duchessa avrebbe firmato un contratto di sette libri, che trarrebbero ispirazione proprio dalla sua famiglia. Nell'attesa del lieto evento la duchessa ed ex moglie del duca Andrea di York sta cercando di rendersi utile insieme alla figlia minore Eugenie, occupandosi di fornire alimenti di vario genere, grazie alle donazioni di un suo amico, per il personale di quegli ospedali che stanno combattendo in prima linea questa pandemia.

Un matrimonio ostacolato

Quello di mamma Ferguson non è, però, il primo dono di nozze per la coppia. Anche Sua Maestà la regina Elisabetta ne aveva già fatto uno: acconsentire al ricevimento nuziale nei giardini di Buckingham Palace. Qualora il matrimonio non venisse rimandato, bisognerà comunque ridimensionarlo, riducendo il numero degli invitati a poco più che un paio di persone e dovendo trovare un'altra location, decisamente più intima. Nulla, infatti, può mettere a rischio Sua Maestà che, per questioni di sicurezza, è stata trasferita al castello di Windsor da dove continua ad occuparsi dei suoi impegni reali. Adesso bisognerà solo attendere le decisioni della giovane coppia, per capire quale sarà il destino di questo matrimonio, che sembra essere ostacolato ancor prima di cominciare. Basti pensare alla festa di fidanzamento, in programma a settembre, e poi rimandata dopo accuse sessuali che hanno colpito padre della futura sposa, Andrea di York, coinvolto nello scandalo Epstein.