Con l’avvicinarsi dell’estate e della tanto temuta prova costume, tutti provano il tutto e per tutto pur di perdere i chiletti di troppo. In pochi però si rendono conto del fatto che a volte il senso di fame provato è mosso dal nervosismo più che da un vero e proprio bisogno. Piuttosto che concedersi dei piccoli peccati di gola che rendono vani i sacrifici fatti fino a quel momento, sarebbe meglio capire quali sono gli alimenti che non mettono in pericolo la propria linea. Ecco i cibi “spezza fame” da concedersi ad ogni ora della giornata.

1. Albume d’uovo – L’uovo è un alimento ricchissimo di proteine, essenziali per velocizzare il metabolismo. In particolare, l’albume contiene pochissime calorie ed è perfetto per smezzare la fame. Possono essere strapazzati e, con l’aggiunta di sale e pepe, saranno uno spuntino gustosissimo.

2. Agar agar – Si tratta di un’alga giapponese, solitamente utilizzata per sostituire la colla di pesce nei dolci. Può essere consumata anche disciolta in acqua oppure sotto forma di tisana, assunta prima dei pasti principali riduce la fame e combatte il gonfiore.

3. Avena – L’avena è ricca di fibra e, di conseguenza, regolarizza il lavoro dell’intestino, donando sazietà e appagamento. E’ dunque un ottimo rimedio per spezzare la fame.

4. Yogurt magro – I cibi a base di latte come formaggi e yogurt donano un senso di sazietà immediato. Per evitare di assumere alimenti troppo calorici, l’ideale è puntare sullo yogurt magro con lo 0% di grassi. Consumarlo a metà mattinata o a metà pomeriggio aiuterà a combattere la fame nervosa.

5. Mandorle – Le mandorle hanno un bassissimo contenuto glicemico e sono ricche di proteine. E’ proprio per questo che appagano la fame nervosa, donando un senso di sazietà duraturo. Non bisogna però esagerare con le dosi, visto che sono anche estremamente caloriche.