La maizena, o amido di mais, è una farina bianca finissima che si ottiene dalla lavorazione del granturco ed è conosciuta soprattutto per il suo uso in cucina come addensante, per la preparazione di minestre e zuppe, o per rendere soffici i dolci. Viene utilizzata spesso al posto della normale farina, inoltre è priva di glutine, per questo è un ingrediente molto indicato per le persone che soffrono di celiachia, e per chi è allergico o intollerante al glutine. Ha inoltre effetti positivi sul diabete e agisce come lenitivo: viene infatti utilizzata in alcuni rimedi casalinghi e in cosmetica, per la cura e la bellezza della pelle. Ma scopriamo di più!

Amido di mais e farina di mais: quali sono le differenze?

L'amido di mais si ottiene macinando ad umido l'endosperma del mais, cioè la parte interna dei chicchi molto ricca di amido: da ciò si ricava una farina bianchissima e molto fine a particolarmene solubile in acqua. La farina di mais invece si ricava dalla macinatura a secco dell'intero chicco di mais, comprese quindi crusca e germe, si ottiene quindi una farina gialla e dalla grana più spessa, utilizzata anche per la preparazione della polenta bianca.

Maizena: proprietà e principali caratteristiche

La maizena, costituita principalmente da amido, non ha tante proprietà, possiede però alcune caratteristiche peculiari che è importante conoscere. In merito ai valori nutrizionali, l'amido di mais è composto principalmente di carboidrati, oltre a minerali come potassio, magnesio, calcio e sodio. La maizena non contiene glutine, ciò la rende un ottimo sostituto per la preparazione di ricette rivolte a persone che soffrono di celiachia o di allergia o intolleranza al glutine. L'uso dell'amido di mais si è rivelato utile anche in caso di diabete in quando agisce positivamente sulla glicemia: questi effetti positivi si riscontrerebbero consumando la maizena con il tè verde, ricco di un particolare principio attivo: l'epigallocatechina-3-gallate, che mantiene sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue. Svolge inoltre un'azione lenitiva ed emolliente: per questo la maizena viene utilizzata in alcuni rimedi naturali per ridurre sfoghi cutanei, come dermatite e orticaria, oppure in cosmetici per ammorbidire la pelle. Per le sue proprietà assorbenti e lucidanti, l'amido di mais viene utilizzato anche come ingrediente per la cura della casa: per togliere le macchie dai tappeti, per pulire i vetri o l'argenteria e non solo.

Maizena: usi in cucina

La maizena è molto utilizzata in cucina in quanto risulta fondamentale per la buona riuscita di molte preparazioni e ricette. L'amido di mais si può utilizzare come addensante, quindi per la preparazione di minestre, zuppe, salse, budini, creme, besciamella e cioccolata calda: sciogliete sempre la maizena in un po' di acqua calda o di latte, prima di utilizzarla per le vostre ricette, eviterete così la formazione di grumi. L'amido di mais può essere utilizzato anche come sostituto delle uova, l'ideale quindi per chi è allergico alle uova, per i vegetariani e i vegani: aggiungete 1-2 cucchiai di amido in sostituzione di ogni uovo. Inoltre la maizena è l'ingrediente ideale per rendere soffici i dolci e le torte, soprattutto ciambelloni e torte che devono risultare alte e molto morbide: in sostituzione all'amido di mais potete utilizzare anche la fecola di patate, amido che si ricava dalla lavorazione delle patate e che, come la maizena, non contiene glutine, oppure la frumina, amido che si ricava dal frumento, ideale per la preparazione di lievitati: si tratta però di un alimento che contiene glutine, a differenza degli altri due, quindi non indicato se realizzate ricette per persone celiache o intolleranti al glutine.

Utilizzi cosmetici e alternati dell'amido di mais

La maizena trova interessanti utilizzi anche nei cosmetici e nelle creme, oltre che come rimedio della nonna: nel primo caso viene utilizzata soprattutto per la preparazione di creme emollienti mentre, come rimedio casalingo, può essere utilizzata come shampoo secco per eliminare l'eccesso di sebo: applicatela sul cuoio capelluto, lasciate agire e spazzolate. Può essere inoltre utilizzata come lenitivo in caso di punture di insetto, scottature e orticaria: in questo caso occorrerà realizzare un impasto con amido e acqua da applicare sulla zona interessata: lasciate asciugare e poi lavate con acqua e asciugate tamponando. In caso di rossore e prurito nei bambini, sciogliete 1 cucchaio di amido di mais nell'acqua del bagnetto.

Tra gli altri utilizzi della maizena troviamo quelli casalinghi: può essere infatti utilizzata per pulire i tappeti, bisognerà applicarla sulla macchia e lasciare agire per circa mezz'ora, prima di spazzolare o di pulire il tappeto con l'aspirapolvere: ideale per rimuovere macchie di unto o grasso. L'amido di mais è inoltre efficace per la pulizia dell'argenteria: mescolatelo con un po' di acqua, realizzate una pappetta che passerete sugli oggetti in argento, e pulite strofinando delicatamente con una spugnetta morbida. Per inamidare i colletti delle camicie, inserite un cucchiaio di maizena in mezzo litro di acqua, all'interno di uno spruzzino, e utilizzate durante la stiratura.