Kate Middleton ha messo al mondo il terzo Royal Baby nato dal matrimonio con il principe William lo scorso 23 aprile e solo a 4 giorni dal parto è stato rivelato il suo nome: Louis Arthur Charles. Nelle ultime ore erano stati moltissimi quelli che si erano lanciati in possibili previsioni, ben consapevoli del fatto che la mamma e il papà avrebbero dovuto seguire una serie di regole per la scelta dell'appellativo. Facendo parte della famiglia reale inglese, infatti, sono stati costretti a puntare su qualcosa di tradizionale ispirato ai propri antenati. In pochi, però, si aspettavano una scelta tanto originale: ecco quali sono le origini e il significato del nome Louis Arthur Charles.

Louis Arthur Charles è il terzo Royal Baby

Nelle ultime ore tutti pensavano che il terzo Royal Baby fosse stato chiamato Albert, visto che alcuni credevano che fosse stato rivelato "per sbaglio" sul sito ufficiale della Royal Family. Ora, però, è arrivata la conferma ufficiale in un comunicato diffuso direttamente da Kensington Palace, nel quale è stato scritto: “Il duca e la duchessa di Cambridge sono contenti di annunciare che hanno chiamato loro figlio Louis Arthur Charles". Il motivo per cui hanno aspettato tanto per dare l'annuncio? Innanzitutto si è lasciato spazio alle celebrazioni dell’Anzac Day, che ricorda i soldati australiani e neozelandesi morti in guerra, e, come se non bastasse, i genitori si sono voluti prendere il tempo necessario per dare la notizia ai parenti prima di finire sui giornali di tutto il mondo. Scegliere il nome per un erede al trono non è un gioco da ragazzi, è necessario essere ponderati e seguire alcune regole del protocollo reale. Alla fine la decisione definitiva è stata presa. A questo punto, dunque, non si può fare altro che accogliere il principino Louis Arthur Charles e capire quali sono le origini del suo nome.

Qual è il significato del nome Louis?

Il primo nome del Royal Baby è Louis e viene considerato un tributo a Lord Louis Mountbatten, lo zio del duca di Edimburgo e ultimo viceré britannico dell'India prima dell'indipendenza nel 1947. La famiglia reale lo chiamava zio Dickie e ha dovuto dargli l'addio prematuramente quando è stato assassinato dall'IRA nel 1979, ovvero 3 anni prima della nascita di William. Il principino condividerà il nome anche con il piccolo George e con il papà William, visto che il nome completo del primogenito è uno dei secondi nomi di entrambi i rappresentanti della famiglia. Louis è un appellativo di origini tedesche, deriva da Ludwig, è diffuso sia in Inghilterra che in Francia e significa "famoso guerriero" o "famoso in battaglia".

Arthur: il significato del secondo nome del principe

Il nome Arthur ha origini romane, significa "nobile" e "coraggioso" ed è la scelta perfetta per un futuro leader. E' un appellativo a cui la Royal Family è particolarmente legata, visto che in passato lo aveva già scelto re Henry VII per suo figlio, morto però all'età di 15 anni, e la regina Victoria per uno dei suoi eredi. E' il secondo nome del principe William, viene ricordato per un altri personaggi inglesi che hanno fatto storia, il duca Arthur Wellesley, che ha sconfitto Napoleone nella battaglia di Waterloo nel giugno 1815, e Re Artù, il leggendario leader britannico che, secondo il folklore medievale, ha difeso il paese dagli invasori sassoni.

Charles: il terzo nome è un omaggio al nonno

Dopo che a Charlotte è stato dato come secondo nome quello della defunta nonna Lady Diana, anche con il terzo Royal Baby si è voluto rendere omaggio al nonno paterno, Carlo, principe di Galles. Charles è un appellativo a cui la Royal Family è particolarmente legata, visto che ci sono stati due sovrani con questo nome, Carlo I, sotto il quale è scoppiata la guerra civile inglese, e Carlo II, con il quale è stata ripristinata la monarchia nel 1660 dopo un breve periodo di repubblica. Come se non bastasse, il principino condividerà il nome con la sorella, visto che Charlotte è la versione femminile di Charles.