Il segreto per essere più trendy che mai durante l'inverno 2020-21? Dire addio ai colori sobri e spenti e puntare tutto sull'arancione. Anche se all'apparenza sembra una nuance un po' troppo accesa per le giornate fredde e uggiose, soprattutto se messa a confronto con i classici nero, blu notte e grigio, in verità è perfetta per portare un tocco di allegria e di luminosità in questo periodo storico non troppo semplice. Tutte coloro che credono si tratti di una tonalità difficile da abbinare dovranno ricredersi: basta dare un'occhiata ai look sfoggiati dalle star sui social per capire che è un colore versatile, avvolgente, solare, capace di mettere in risalto il lato più esuberante del proprio carattere.

Le star che hanno seguito il trend dell'arancione

Le star, si sa, non perdono occasione per seguire tutte le mode e le tendenze di stagione e nell'inverno 2020-21 non riescono a fare a meno dell'arancione. Tra le prime ad aver sfoggiato questa nuance vitaminica c'è Chiara Ferragni, che ha spaziato tra una tuta total orange e un look con maglione di lana, cinta griffata e borsa di lusso coordinate. A seguire il suo esempio, Giulia Salemi che ha abbinato un pullover arancione a minigonna nera e anfibi, Melissa Satta che ha puntato su un cardigan, il must-have di stagione, Alessia Marcuzzi, che a Le Iene ha spopolato con il suo minidress arancio portato con i collant neri a contrasto. Il segreto per prendere ispirazione da loro? Non avere paura di osare e di lasciare libero sfogo alla propria eccentricità.

Come abbinare l'arancione

La prima domanda che ci si pone quando si vuole sfoggiare un capo sui toni dell'arancione è: "Come va abbinato"? Chi ama osare può puntare su un total orange, magari con un minidress scollato e con le spalline imbottite oppure con una con una comoda tuta "vitaminica". Se non si vuole essere troppo appariscenti, sarebbe meglio optare solo per un maglione, per un cardigan o semplicemente per una cintura. L'arancione va benissimo con il beige, con il nero, con il grigio, con il bianco ma anche con le stampe animalier o con i colori forti a contrasto come il fucsia o l'azzurro, così facendo si dà vita a un super trendy effetto color block. Per mantenere una certa sobrietà, invece, l'ideale è optare per i toni dell'arancio bruciato, ovvero quelli particolarmente scuri che si avvicinano al tabacco. Insomma, l'arancione è molto più versatile di quanto si possa immaginare: a questo punto non resta che aggiungere un tocco variopinto al proprio stile.